Il campo si trovava sull'Altopiano di Asiago colpito, come altre zone del nord est, dalla violentissima ondata di maltempo che tra grandine, vento e forti precipitazioni ha causato danni e crolli ovunque

ROANA. Notte passata al palazzetto di Cesuna per 22 ragazzi e 6 accompagnatori che si trovavano in campeggio nei boschi sopra Cesuna frazione del comune di Roana, sull'Altopiano di Asiago. Il maltempo delle scorse ore, infatti, ha travolto tutto l'arco alpino e anche l'Altopiano con violentissime grandinate, pioggia e vento.

La grandine, in particolare, ha causato danni e disagi un po' ovunque (da Corvara, in Alto Adige, dove ha letteralmente imbiancato strade e piazze QUI IL VIDEO a Pordenone in Friuli Venezia Giulia dove sono caduti chicchi grandi come palle da tennis QUI FOTO passando per il Trentino dove è stata devastata Roncegno con alberi abbattuti e crolli sugli edifici privati) dal Feltrino al Bellunese arrivando alla zona dell'Altopiano. 

Verso le 14.30, di ieri, in particolare, è stato chiesto al Soccorso alpino di Asiago di intervenire in supporto di un gruppo scout veneziani, proprio perché il forte maltempo non accennava ad attenuarsi nei boschi sopra Cesuna.

Sul campo scout in Val Magnaboschi, dove 22 ragazzi stavano passando la loro vacanza assieme a sei accompagnatori, si era infatti scaricato il temporale, con pioggia,  raffiche di vento e il rischio di fulmini. I soccorritori hanno quindi aiutato il gruppo a spostarsi, caricandolo sulle due jeep di Stazione e su altri due fuoristrada della Protezione Civile di Roana e trasferendolo al sicuro per questa notte al palazzetto di Cesuna.

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato