Italy

Manifestazioni no Green Pass: almeno 60 le città coinvolte

Sabato infuocato in almeno 60 città italiane dove milioni di italiani hanno protestato contro l'obbligo del Green Pass.

Manifestazioni no green pass

Sabato di fuoco in oltre 60 città italiane dove i cortei sono scesi per protestare ancora una volta contro il Green Pass. Da Trieste a Roma, da Milano a Napoli il leit motiv delle manifestazioni rimane lo stesso: “No al Green Pass”, al vaccino e alla “dittatura sanitaria”.

Non sono mancati inoltre i cori contro il Ministro della Salute Speranza e il Presidente del Consiglio Mario Draghi. Inutile dire che la rabbia si è ulteriormente intensificata soprattutto a seguito dell’introduzione dell’obbligo del Green Pass dal 15 ottobre. 

Manifestazioni no green pass, vie del centro di Trieste affollate

Una delle città maggiormente interessate è stata Trieste che, nella mattinata di sabato 25 settembre, è stata letteralmente presa d’assalto da un corteo che ha esposto diversi cartelli e striscioni.

Come avvenuto anche in altre città i cortei hanno intonato cori inneggiando alla libertà, protestando al contempo a voce contro il Green Pass. Stando a quanto riporta RaiNews, quella di Trieste sarebbe una delle manifestazioni che avrebbe visto una delle maggiori partecipazioni, per l’esattezza circa 20 mila,  mentre i numeri divulgati dalla Questura parlerebbero di circa 8.000 partecipanti. Tra le tappe toccate dal corteo triestino si segnala anche la sede regionale Rai.

In questo frangente non sono mancate le proteste contro i giornalisti. 

Manifestazioni no green pass, almeno dieci persone denunciate a Roma 

Particolarmente accesa la manifestazione nella Capitale dove almeno una decina di persone sarebbero state indentificate e denunciate, proprio mentre un corteo si stava dirigendo in direzione piazzale Appio. Stando a quanto appres,o la denuncia nei confronti dei manifestanti è stata comminata per manifestazione non autorizzata e blocco stradale.

Non si parlerebbe ad ogni modo di numeri definitivi. A tale proposito la Digos sarebbe al lavoro per indentificare altri manifestanti attraverso le immagini. 

Manifestazioni no green pass, decimo sabato consecutivo di protesta a Milano 

Nel frattempo a Milano i cittadini hanno vissuto ancora un altro sabato acceso. Per il decimo sabato di fila, si è riunito un corteo non autorizzato che ha invaso le vie della città paralizzando la viabilità. Qui il corteo è riuscito addirittura a sfondare il cordone delle Forze dell’ordine. Un secondo cordone ha poi deviato il corteo che si è poi diretto verso Palazzo Reale. Infine le Forze dell’ordine sono riuscite grazie all’ausilio dei mezzi blindati a fare in modo che la manifestazione di Fratelli d’Italia potesse volgere alla sua conclusione. 

Football news:

Rio Ferdinand: il Manchester United ha problemi di autodeterminazione. La nostra squadra ha perso City 1-6, ma avevamo un'identità
Cruyff, Maradona, i fantasmi D'Italia e il bar della Bundesliga sono nelle strade di Barcellona. Come è bello imbattersi nel calcio nella vita normale
Una prostituta ha derubato un giocatore del PSG nella sua auto, fermato al semaforo
Presidente bavarese su Kimmich: sosteniamo la vaccinazione, ma è facoltativa. Questa è la scelta di tutti
L'ex arbitro Gallagher sul giallo Ronaldo che calcia la palla a inguine Jones: la decisione giusta. Cristiano ha salvato da rimuovere che la palla era lì
Luca Hernandez è fuggito in prigione a causa di un caso di aggressione a sua moglie. Gli è stato assegnato un periodo di prova di 4 anni e una multa di 96 mila euro
Fathi ha dolore al ginocchio. Non giocherà con Rayo Vallecano