Italy

Mantova, tavolini sulle strade fino al 25 ottobre

Concessa la deroga di un mese per i plateatici Covid. Dopo la scadenza verranno liberati i posti auto occupati

MANTOVA. Il Comune prolunga l’estensione dei plateatici per i locali del centro al 25 ottobre. La data di scadenza del provvedimento varato il 20 maggio dalla giunta per sostenere la riapertura dei pubblici esercizi dopo il periodo di restrizioni per l’emergenza Covid, era il 23 settembre. Una data considerata troppo penalizzante dalle associazioni di categoria. D’altra parte l’amministrazione comunale si è trovata di fronte a due dati problematici: parte dei plateatici concessi era di fatto inutilizzata e i tavolini all’aperto occupano diversi posti auto utilizzati soprattutto dai residenti in Ztl. C’è poi da considerare che il rientro del mercato cittadino nel centro storico, con la disposizione precedente le misure anti Covid, richiede una diversa organizzazione dello spazio urbano, compreso il ripristino dei plateatici interessati dall’area mercatale.

Ieri amministrazione comunale e associazioni di categoria hanno trovato un accordo, spostando di un mese il termine delle concessioni.

«Dal 25 ottobre – si legge nell’accordo – non sarà più permessa l’occupazione temporanea in deroga per l’emergenza epidemiologica (“plateatici Covid”) per coloro che occupano posti auto, sia su strisce blu che in zona a traffico limitato. Gli esercizi che hanno iniziato la propria attività nel periodo compreso tra la ldata di dichiarazione dello stato d’emergenza e la data in cui sarà adottata la delibera con cui la Giunta comunale formalizzerà i contenuti del presente accordo, possono presentare, entro il 24 ottobre, domanda di plateatico temporaneo. Quest’ultimo sarà concesso, nel rispetto dei requisiti previsti nel relativo regolamento comunale e anche in riduzione rispetto alle attuali occupazioni, a condizione che, contestualmente, si presenti domanda di plateatico permanente; al fine della concessione del plateatico temporaneo, inoltre, si dovrà dichiarare l’impegno del suo utilizzo anche nei mesi invernali. Se, a seguito di verifiche da parte della polizia locale e degli uffici preposti, i medesimi risulteranno immotivatamente non utilizzati, per più di sette giorni continuativi, saranno revocati».

Poi l’ultimo punto: «L’occupazione temporanea in deroga per l’emergenza epidemiologica (“plateatici Covid”) è ammessa per coloro che non occupano posti auto e dichiareranno l’impegno dell’utilizzo anche nei mesi invernali, sino al 31 dicembre 2021; dopodiché i medesimi decadranno automaticamente Anche in tale caso, se, a seguito di verifiche da parte della Polizia Locale e degli uffici preposti, gli stessi risulteranno immotivatamente non utilizzati, per più di sette giorni continuativi, saranno revocati».

Football news:

Ronaldo sulla critica di Sulscher: i giocatori del Manchester United devono assumersi la responsabilità per se stessi. Tutti nella stessa barca
Sulscher Pro Manchester United: non siamo contenti di aver perso punti. Ma Ronaldo è con noi solo un mese, Sancho due. Aggiungeremo
Müller su Kimmich: come compagno di squadra sono a favore della vaccinazione, se penso agli altri come amico, posso prendere la sua decisione
Chelsea non comprera ' Saul. Ha trascorso 45 minuti in APL
Pioli su 4:2 con Bologna: il Milan ha sbagliato a decidere che il gioco è finito a 2:0, ma ha trovato la forza per vincere
Steve McManaman: Rüdiger è migliore dei difensori del Real Madrid e lo renderà più forte. Presto sarà il posto più affascinante del mondo
Il Milan ha vinto 8 delle prime 9 partite del campionato per la prima volta dalla stagione 1954/55