Italy

“Marcia su Varsavia”: dilaga la protesta contro la legge sull’aborto, in migliaia in corteo

Centinaia di migliaia di persone giunte in queste ore stanno prendendo parte alla "Marcia su Varsavia" indetta dal movimento "Lo sciopero delle donne" in difesa del diritto d'aborto. La manifestazione – che ha portato nella capitale donne e uomini da tutta la Polonia – è iniziata in tre piazze dalle quali partono tre diversi cortei che si dovrebbero incontrare all'incrocio centrale, vicino al Palazzo della cultura. Le forze dell'ordine in assetto anti sommossa seguono la protesta. In Piazza della Città vecchia un gruppo di estrema destra ha tentato di scontrarsi con i manifestanti, ma i facinorosi sono stati isolati.

Poco prima dell'inizio della Marcia su Varsavia è arrivata la notizia di una iniziativa del presidente Andrzej Duda, il quale avrebbe proposto una nuova legge che consentirebbe l'aborto nei casi di patologie letali del feto, mentre resterebbe il divieto per altre malformazioni embrionali. La proposta è stata per ora rifiutata dalla piazza. Si manifesta nelle stesse ore anche a Stettino, Lublino e Kielce. "I diritti dell'uomo sono nostri, boia ai fascisti", uno degli slogan apparsi sugli striscioni in corteo. "Sono qui per fare qualcosa per me e per mia figlia, ci tolgono i nostri diritti!", ha detto una donna ai giornalisti. "Non ci fermeremo, non ci fate paura con l'esercito e la polizia per le strade", così ancora Marta Lempart, leader del movimento "Lo sciopero delle donne".

Da giorni è alta la tensione in Polonia e ci sono cortei di protesta. Migliaia di persone sono già scese in piazza per partecipare alle manifestazioni in circa 100 località del Paese per protestare dopo la decisione della Corte costituzionale che vieta l'aborto anche in casi di grave malformazione e malattia irreversibile del feto. Manifestanti hanno fatto irruzione anche in molte chiese e hanno interrotto le funzioni religiose, gridando lo slogan “Questa è guerra” e reggendo tra le mani cartelli con scritte come “Preghiamo per il diritto all’aborto” e “Tortura”.

Football news:

Ex giudice Anduhar Oliver: Marcelo si è tirato i capelli, è stato necessario mettere 11 metri. Il rigore di Hazard non è stato
Favre Pro 1:2 con Colonia: si sedevano in difesa e il Borussia Dortmund si affrettava troppo. I momenti sono stati pochi
Il Real Madrid ha perso dopo L'errore di Courtois al ritmo. L'attaccante Alavesa ha segnato a porta vuota
L'ex-centrocampista Chelsea Ramirez può terminare la carriera. Il giocatore di 33 anni e Palmeiras hanno rescisso il contratto
Dmitry Cheryshev sul coronavirus nel Figlio: non ci sono sintomi speciali. Non c'è nulla da scoraggiare, questa situazione nel mondo
Hazard ha problemi con i muscoli della gamba destra. È stato sostituito in una partita con Alaves
Danilo: la Juventus si sente più forte di tutti nella Serie A, ma dobbiamo lavorare meglio