Italy

Mare presenta il nuovo singolo, “Castrovilli”: “Un inno per la gente comune”

Nell’intervista esclusiva Mare ha presentato il suo nuovo singolo, “Castrovilli”, una ballad dedicata alle persone comuni, e ha svelato i prossimi progetti.

Mare Castrovilli

Dalla passione per il calcio al fantacalcio, dal desiderio di riunirsi e stringersi forte all’esigenza di raccontare la storia di tutti, gente comune che nella normalità trova la sua unicità. Un inno che è di buon auspicio per il nostro Paese, che finalmente ritrova la serenità dopo un periodo difficile per merito della bella stagione e della campagna vaccinale.

Una ballad che ha portato bene persino alla nostra Nazionale. Nell’intervista esclusiva Mare presenta il suo nuovo singolo, “Castrovilli”, e svela i prossimi progetti.

Mare racconta “Castrovilli”

È un inno sul quale stringersi ed esultare insieme, un brano che racconta la storia delle persone normali, quelle che non sono invincibili, che litigano, fanno pace ed esultano come i calciatori. Racconta che siamo talentuosi ma che spesso ci perdiamo, che dobbiamo ancora esplodere, che siamo forti ma non abbiamo dato tutto.

Siamo fragili e imperfetti, ma anche nelle avversità più grandi facciamo pace e ci abbracciamo.

“Castrovilli” è una perfetta metafora di vita ispirata dal nome del calciatore della Fiorentina. Una pillola di vita quotidiana raccontata dalla spontaneità di un testo pensato e mai banale, dagli arrangiamenti che trovano la loro sintesi in una sessione ritmica in grado di dare alla ballad la spinta energetica che caratterizza il brano, semplice e sincero, in pieno stile it-pop.

Mare, “Castrovilli” è il suo nuovo singolo

“La mia canzone descrive tutte le persone che hanno in sé un grande talento, come Castrovilli, ma che ancora non lo hanno manifestato. È un talento che esiste, ma ancora non sbocciato. Tutti noi siamo così: siamo persone normali, persone che ogni giorno combattono le difficoltà della vita. Ho scelto il nome traendo ispirazione dalla mia folle passione per il fantacalcio”, ha spiegato Mare parlando del suo nuovo singolo, “Castrovilli”.

Anche l’artista sente di avere dei talenti inesplosi? “La mia filosofia di vita è: “Perdenti, ma non che gli altri vincano”. Noi a volte perdiamo, ma anche gli altri spesso non vincono. È una frase stimolante e mi aiuta a non confrontarmi con gli altri. La società ci spinge ad avere un termine di paragone e puntare sempre più in alto”.

Quindi ha confidato:Ho avuto tante esperienze di vita. Due anni fa ho affrontato un periodo difficile per via di un amore finito male. A 20 anni ho avuto un negozio, ma anche l’attività purtroppo non è andata bene. Poi non ho finito l’università. Più che guardare i talenti, ho superato fallimenti. Non voglio cercare il mio talento, ma seguire sempre la mia strada: faccio il dj da dieci anni. Nella musica trovo conforto e voglio continuare così. Ho imparato a stare bene smettendo di confrontarmi con gli altri. Anche nei panni di cantante, non voglio paragonarmi a nessuno. Voglio rimanere autentico e fare quello che mi piace. La mia priorità è stare bene. Sto ricevendo tanti “no”: sono fondamentali perché mi insegnano a crescere”.

Mare, da “Castrovilli” ai progetti futuri

Dopo la soddisfazione per il suo nuovo singolo, che esce dopo un periodo delicato e diventa simbolo della ripartenza, Mare è al lavoro su altri progetti.

A settembre uscirà “Reggaeton”, una canzone che è l’opposto del reggae. Dopodiché mi prenderò del tempo per comporre il mio album, al quale devo dedicare ancora tanto lavoro. Non ho fretta, è l’unico vantaggio dell’essere indipendente, come sono io. Voglio essere contento di quello che faccio. Essere cantante è il mio terzo lavoro: prima di tutto sono magazziniere e dj. Ma colgo ogni occasione e non perdo la voglia di fare, divertendomi per quello che faccio. Un mio sogno è andare in giro a suonare le mie canzoni: sono sulla buona strada e spero di esaudire presto il mio desiderio”, ha svelato con entusiasmo.

Football news:

La Germania Kuntz non ha lasciato il gruppo alle Olimpiadi
Busquets, alba e Braithwaite sono arrivati nella posizione di Barca, Messi e Aguero - non ancora
Kuman ha respinto L'idea del Barça di acquistare Renata Sansches e Christian Romero
Barcellona non ha preso Morib per le tasse in Germania. Le parti non possono negoziare il Contratto
Bayern e Dortmund erano Interessati alla possibilità del trasferimento di Chiesa. Juve negato
La fantastica storia di un surfista australiano: ha conquistato il bronzo dopo una grave lesione al cranio (non poteva nemmeno camminare)
Aguero ha subito un trattamento con cellule staminali per riparare la cartilagine del ginocchio