Italy

Maria De Filippi non si presenta al funerale di Michele Merlo: ecco perché ha deciso così

Ecco cosa ha deciso la conduttrice di Canale 5: una scelta ben ponderata

L’ultimo saluto a Michele Merlo è avvenuto il 18 giugno presso lo stadio Toni Zen di Rosà (Vicenza), paese d’origine del giovane artista morto per una leucemia fulminante. Più di 500 persone autorizzate dalla Questura hanno detto addio al 28enne ex Amici. Tra queste, però, non c’era Maria De Filippi, la conduttrice che per prima aveva creduto nel talento di Michele. In tanti si sono chiesti quale fosse il motivo. Stando a quanto riportato da Fanpage, Maria avrebbe deciso di visitare in forma privata la famiglia Merlo, senza dunque prendere parte ai funerali pubblici. Una scelta ponderata. Probabilmente la voglia di non fare passerelle, di non “oscurare” a livello mediatico una celebrazione così delicata e straziante. La classe e la professionalità di Maria De Filippi, ancora una volta, trovano conferma anche in piccoli grandi gesti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Camminare alla ricerca di erbe: ecco come riconoscere quelle giuste e come utilizzarle

next

Football news:

PSG meno vogliono vedere il vincitore della Champions League. Il capo del Consiglio di sorveglianza di Eintracht sulla spesa
Ronaldo giocherà contro il Barcellona nella Coppa Joan Gamper
Calvin Phillips sull'inginocchiarsi: ricorda che il razzismo non c'è posto nella società
Monaco ha firmato il capocannoniere AZ Miron Boadu
La Baviera è Interessante Danilo. La Juventus ha richiesto 30 milioni di euro
Tiago è arrivato nella posizione del Liverpool senza riprendersi da un infortunio
L'Arsenal ha organizzato per Saka un muro con lettere di supporto: non ho parole