Italy

Massacra la moglie a martellate, poi chiama i carabinieri e si costituisce

Ha assassinato la moglie a martellate, poi si è costituito ai carabinieri. Omicidio nel pomeriggio a Pove del Grappa e ancora una volta la vittima è una donna ammazzata per mano del marito. La vittima è una donna di 39 anni.

Come riporta l’edizione on line de Il Giornale di Vicenza, poco prima delle 17 l’uomo, un 51enne, ha chiamato il numero di emergenza 112 dicendo di aver ucciso la moglie. Sul posto si sono quindi precipitati i militati dell’Arma della compagnia di Bassano del Grappa. La coppia, originaria dell’Albania, viveva nella cittadina all’imbocco della Valsugana da un po’ di tempo.

La vittima, di 39 anni, non ha avuto scampo alla furia omicida del marito. Secondo le prime informazioni, i carabinieri avrebbero già recuperato anche il martello con cui l’uomo ha massacrato la donna.

Notizia in aggiornamento

Articolo precedente

Football news:

Il Bayern può invitare Paratici dalla Juventus (la Stampa)
Kakà: il Milan è in grado di battere la Juventus e entrare in Champions League
Nello spogliatoio del Real madrid ritengono che Zidane lascerà al termine della stagione (Goal.Com)
Philip Lam: a barca, Pepa avrebbe prodotto 11 Iniesta. In Bayern e City ha sacrificato gli ideali
Ter Stegen sul debito miliardario del Barça: la somma è enorme. Sono contento che non sia io a risolvere questo problema, onestamente
Il giocatore di Pisa è squalificato per 10 partite per una frase sulla ribellione degli schiavi contro il giocatore di colore
L'ex consulente Fiorentina ha ricevuto un anno di libertà vigilata per la morte di Astori. Ha falsificato i documenti che permettevano al calciatore di giocare