Italy

Massalengo: sindaco preso a schiaffi da un cittadino

Leggi anche

La Spezia Cronaca

Crolla ponte levatoio situato alla Darsena di Pagliari, a La Spezia. L’evento è stato probabilmente causato da un problema idraulico in fase di chiusura.

migrante Cronaca

Un migrante sta pagando ogni giorno una moneta da un euro all’autista dell’autobus che lo porta al lavoro. La storia arriva da Napoli.

Arezzo, minivan va fuori strada e precipita in un dirupo Cronaca

Tragico incidente nell’Aretino, minivan con a bordo sei persone precipita in un dirupo. Sul posto carabinieri, ambulanze, vigili del fuoco ed elisoccorso.

Vaccino Covid farmacia da giugno Cronaca

Da giugno potrebbe essere possibile ricevere i vaccini anti Covid in farmacia: come funzionerà e a chi sarà rivolto il servizio?

Articoli Correlati

Fano, ha lo smalto sulle unghie e viene aggredito da un branco di ragazzi Cronaca

Il giovane era stato preso di mira per il suo look: una quindicina di giovani, stranieri, si sono accaniti contro i pesaresi.

Video aggressione Cronaca

A Ventimiglia un migrante è stato preso a sprangate dopo una lite al supermercato. Gli aggressori sono stati identificati, sono tre cittadini italiani.

pestano uomo arrestati ragazzi Cronaca

Pestano un uomo per il gusto di farlo e si avvalgono dell’omertà di un comunità che non li denuncia: arrestati 2 ragazzi in provincia di Latina.

Lombardia Cronaca

I cittadini under 50 residenti in Lombardia potranno ricevere i vaccini anti-Covid a partire da fine maggio: è quanto dichiarato da Giudo Bertolaso.

auto moto Cronaca

A Varedo, un motociclista di 45 anni è morto a causa di un incidente stradale che ha coinvolto la sua moto e un’auto guidata da una donna di 47 anni.

Schianto auto-moto a Cremona, a perdere la vita un uomo di 55 anni e la figlia di di 26 Cronaca

Padre e figlia sarebbero stati sbalzati dalla moto su cui viaggiavano dopo lo scontro contro un’auto in un terribile incidente stradale nel Cremonese.

Caos a Massalengo: il sindaco del piccolo paesino in provincia di Lodi, ha subito una brutale aggressione da parte di un concittadino.

default featured image 3 1200x900 768x576

Grave episodio nel Lodigiano. Vittima è stato il giovane sindaco Massalengo, in provincia di Lodi, Severino Serafini. Il primo cittadino, infatti, è stato vittima di una brutale aggressione avvenuta lo scorso martedì, 11 maggio 2021, davanti all’ufficio postale di Massalengo.A praticare questa aggressione è stato un imprenditore di origine siciliana che, stando ad alcune ricostruzioni aveva già avuto alcuni precedenti con la polizia.

Tutto è cominciato a causa di un post che il sindaco del paese aveva pubblicato sul suo profilo di Facebook.

Sindaco preso a schiaffi a Massalengo

Serafini è un sindaco, esponente politico della Lega, molto apprezzato dai concittadini per la sua integrità ed è anche uno che non le manda a dire. Proprio per questo motivo, non ci ha pensato due volte a scrivere un lungo post su facebok, in cui denunciava pubblicamente comportamenti del nucleo famigliare non in linea con il pubblico decoro.

Oggetto della denuncia è il fatto che la famiglia aveva lasciato, in una strada, un’auto ormai diventata un vero e proprio relitto. Si tratta di una polemica che va avanti da una quindicina d’anni almeno, con denunce anche di abusi edilizi.

Sindaco preso a schiaffi: il post della “bufera”

Continue e diverse erano state le minacce che il sindaco aveva ricevuto da parte del proprietario dell’auto. Prima di ricorrere alla denuncia pubblica su Facebook, il primo cittadino aveva chiesto alla proprietaria dell’auto la rimozione, attraverso una telefonata, cercando, dunque, di risolvere la situazione in via bonaria.

Visto che la situazione non era cambiata, allora aveva fatto la denuncia social. Evidentemente l’uomo non ha gradito quanto successo e non ha perso tempo e ha fatto ricorso alle mani. Dopo l’aggressione, il sindaco Serafini, si è subito recato dai carabinieri per presentare una denuncia.

Le reazioni di solidarietà al sindaco preso a schiaffi

Immediate sono state le reazioni da parte non solo della comunità, che ha immediatamente preso le difese del sindaco, ma anche sul fronte politico della Lega. “Se questa è la reazione ad un richiamo al rispetto delle regole, da parte delle autorità deve essere fatta la massima chiarezza per accertare l’accaduto”, ha commentato l’assessore regionale Pietro Foroni, residente a Massalengo. “Esprimo tutta la mia solidarietà al primo cittadino. È inaccettabile che ancora oggi possano esistere persone che preferiscono l’intimidazione fisica al dialogo ed al confronto civile”, ha dichiarato un senatore. Proprio questo, inoltre, ha annunciato anche un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

Football news:

Allenatore della Nazionale Scozzese Clark: durante la fase a gironi ci sono stati molti buoni momenti, ma non punti segnati
L'Inghilterra è il vincitore più noioso della band nella storia. Sono bastati due gol! 😳
Dalic-i tifosi Dopo L'ingresso nei playoff di Euro: tu sei la nostra forza e noi saremo il vostro orgoglio
Luka Modric è diventato L'autore più giovane e più vecchio del gol della Croazia per L'Euro
Allenatore Ceco Shilgava: siamo usciti dal gruppo e abbiamo lottato con L'Inghilterra per il primo posto. Hanno ottenuto ciò che volevano
Gareth Southgate: L'Inghilterra ha voluto vincere il gruppo e continuare a esibirsi a Wembley - ed è riuscito
Luka Modric: quando la Croazia gioca così, siamo pericolosi per tutti