Italy

Meghan in tv: "Non feci piangere Kate, fu il contrario. Sono stata silenziata"

"Quasi due miliardi di persone guardarono in tv il loro matrimonio, dall'esterno sembrava come una favola, poi sbalordirono il mondo rinunciando alle loro cariche reali": la voce di Oprah Winfrey ha aperto l'attesissima e temutissima intervista ai duchi di Sussex Meghan e Harry sulla Cbs. La principessa ha precisato subito che non sono stati pagati per la conversazione con la famosa anchor americana. L'intervista è stata venduta a 68 Paesi.

"La regina Elisabetta mi fece sentire benvenuta": così Meghan nell'intervista. "Mi piaceva stare in sua compagnia. E' sempre stata calda, invitante e molto accogliente". Meghan ha raccontato che alla loro prima apparizione pubblica insieme nel 2018, la regina le regalò un paio di orecchini di perle e una collana abbinata. E che al loro primo incontro, il principe Harry le chiese se sapesse fare la riverenza. Lei lo guardò sbalordita. Oprah le ha chiesto se tutti i membri della famiglia reale abbiano fatto lo stesso. "Penso che tutti mi abbiano accolto favorevolmente", ha risposto Meghan.

Poi la duchessa di Sussex ha detto che rivelerà nell'intervista il sesso del secondo figlio. "Però prima attendere l'arrivo di Harry per condividere con lui l'annuncio" ha precisato. Ma subito prima un'altra stoccata ai reali: "La famiglia reale non voleva che mio figlio Archie fosse principe o ricevesse protezione".Meghan ha sostenuto che i reali non volevano che suo figlio diventasse principe perchè "c'erano preoccupazioni e conversazioni su quanto scura sarebbe stata la sua pelle quando fosse nato". "Nei mesi in cui ero incinta le conversazioni erano `Non sarà garantita la sicurezza (al bambino), non gli verrà dato un titolo'. Poi la Casa reale ha cambiato le regole e per questo Archie non ha ottenuto il titolo di principe". La duchessa ha aggiunto di non essere interessata al titolo ma che non averlo significa anche non avere la sicurezza connessa a questo. "Il titolo più importante che avrò mai è 'mamma'. Ma l'idea che nostro figlio non sia al sicuro e anche l'idea che il primo membro di colore in questa famiglia non abbia lo stesso titolo degli altri nipoti....".

"Non ho fatto piangere Kate, fu lei a farmi piangere"  ha detto Meghan nell'intervista sostenendo che la storia che aveva fatto piangere la moglie del principe William fu un punto di svolta con i media britannici. "Speravo che Kate volesse correggere la storia", ha aggiunto con tono rammaricato. La duchessa Meghan ha detto che era ingenua prima delle sue nozze nel 2018 con il principe Harry e non capì cosa stava abbracciando entrando nella famiglia reale britannica. "Direi che vi entrai ingenuamente perchè sono cresciuta sapendo poco della famiglia reale", ha spiegato nell'intervista a Oprah Winfrey trasmessa dalla Cbs.

"Se sono stata in silenzio o silenziata? La seconda": così Meghan ha risposta nell'intervista ad una domanda di Oprah Winfrey sulla sua esperienza nella casa reale britannica. Poi una rivelazione: lei e Harry si sposarono tre giorni prima della cerimonia ufficiale. "Ci siamo sposati tre giorni prima del nostro matrimonio: nessuno lo sa, ma abbiamo chiamato l'arcivescovo (di Canterbury) e ci siamo limitati a dire 'questa cosa, questo spettacolo e' per il mondo, ma vogliamo la nostra unione tra di noi".

Nell'intervista a Oprah Winfrey, Meghan ha sostenuto che non solo non fu protetta dalla casa reale britannica ma che le persone che vi operavano desideravano mentire per proteggere altri. "Sono stata vittima di una campagna di denigrazione", ha sostenuto.

Meghan ha raccontato nell'intervista trasmessa dalla Cbs che ebbe anche pensieri suicidi quando entrò a Buckingham Palace. La duchessa di Sussex ha riferito che implorò aiuto alla famiglia reale e rivelò di essere preoccupata per la sua salute mentale ma che non fu fatto nulla per aiutarla. "Mi sono sentita disperatamente sola e abbandonata. Non volevo più vivere", ha detto commossa.

Football news:

Kane è diventato il detentore del record per il numero di gol in APL per i giocatori senza titolo, battendo Fowler
Ancelotti Pro 2-2 con Tottenham: una delle migliori partite casalinghe di Everton. Se facciamo meno errori in area di rigore, possiamo vincere la partita. Questa è stata una delle migliori partite casalinghe. Abbiamo creato momenti per vincere
Mourinho delle parole di Pogba su di lui: non mi Interessa quello che dice. Non è Interessante
Mourinho sul rigore di Everton: Non commento. L'allenatore del Tottenham José Mourinho ha parlato del calcio di rigore assegnato a favore Dell'Everton APL
Kane è uscito al 7 ° posto nella lista dei migliori marcatori della APL. Ha 164 gol
Yaya Toure Guardiola ha inviato una lettera di scuse: per Molto tempo in attesa di una risposta
Marcelino sulla Coppa di Spagna: il Barça non può vincere senza soffrire. Sono abituati a vincere le finali