Italy

Mertens, nuovo infortunio alla caviglia: Napoli-Spezia per lui dura 7′

Le condizioni di Dries Mertens sono la nota stonata di giornata in casa Napoli. Il belga ha alzato bandiera bianca a causa di un infortunio alla caviglia destra. La sua partita contro lo Spezia è durata appena 7′. Gennaro Gattuso che lo aveva gettato nella mischia nella ripresa, è stato costretto a sostituirlo. La speranza è che si tratti solo di un falso allarme in vista del finale di stagione.

Al minuto 69′ di Spezia-Napoli, Gattuso ha deciso di inserire Dries Mertens al posto dell'ottimo Zielinski. Una chance importante per il belga protagonista di una stagione condizionata da qualche infortunio di troppo. L'attaccante però anche al Picco di La Spezia ha dovuto fare i conti con la sfortuna. Movimento innaturale della caviglia e grande dolore per Dries che ha comunque provato a stringere i denti, con la volontà di contribuire al successo azzurro. Per lui però non c'è stato nulla da fare ed è stato dunque necessario il cambio, con il belga che dopo 7′ ha lasciato il posto a Elmas.

Subito dopo il fischio finale, il Napoli attraverso un tweet sul suo profilo ufficiale, ha fatto il punto sulle condizioni del suo giocatore che ha rimediato un "trauma distorsivo alla caviglia destra". Un infortunio che nelle prossime ore sarà oggetto di esami strumentali. Solo in questo modo si potrà valutare l'entità del problema e capire se Mertens potrà o meno tornare in campo in questo finale di stagione. Il tutto con un occhio anche agli Europei in programma tra poche settimane. Quest’anno Mertens ha dovuto fare i conti con altri due infortuni alla caviglia che lo hanno costretto complessivamente ad uno stop di 50 giorni. 13 in tutto le partite perde dal belga che potrebbe dunque non poter dare una mano agli azzurri nella corsa Champions.

(in aggiornamento)

Football news:

Mortin ricorda Euro 2004: ha quasi litigato nelle giunture, si è difeso contro il giovane Cristiano e ha capito l'eccitazione del ponte
Gareth Southgate: non dovremmo essere snob di calcio. Nelle partite con le migliori squadre è importante la diversità
Leonid Slutsky: è ancora convinto che la Finlandia sia l'outsider del nostro gruppo. Sono stati molto fortunati contro la Danimarca
Non sono razzista! Arnautovic si è scusato per gli insulti nei confronti dei giocatori della Nazionale della Macedonia Del Nord
Gary Lineker: Mbappe è una star mondiale, sostituirà Ronaldo, ma non Messi. Leo fa cose di cui gli altri non sono in grado
Un fan Spagnolo va alle partite della nazionale dal 1979. È arrivato in euro con il famoso tamburo (potrebbe averlo perso durante il Lockdown)
Ronaldo ha rimosso la coca-cola sponsorizzata in una conferenza stampa. Cristiano è duro contro lo zucchero-non lo pubblicizza nemmeno