Italy

Meteo, le previsioni di martedì 24 novembre: allerta arancione in Sicilia e Calabria

Una circolazione instabile interessa le regioni meridionali, mentre al Centro-Nord permangono condizioni di bel tempo pur se saranno presenti nebbie in Pianura Padana e sulle valli appenniniche centrali. La Protezione civile ha emanato un avviso di allerta arancione per la Sicilia orientale e di allerta gialla per il resto della regione e la Calabria meridionale

Le previsioni di IlMeteo.it
Le previsioni di IlMeteo.it
Nord

Qualche nebbia mattutina interesserà le zone pianeggianti tra Piemonte e Lombardia, sul resto delle regioni il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso. Venti settentrionali. Temperature comprese tra i 9 gradi di Torino e Milano e i 14 di Trento.

Centro e Sardegna

Cielo in gran parte molto nuvoloso o anche coperto su molte regioni, il sole sarà più presente in Toscana e in Sardegna. Locali nebbie sulle valli appenniniche. Venti deboli settentrionali. Temperature tra i 9 gradi di Campobasso e i 15 gradi di Roma.

Sud e Sicilia

Tempo ancora instabile sulla Calabria e sulla Sicilia con precipitazioni anche temporalesche e localmente intense. Sul resto delle regioni il cielo sarà piuttosto coperto, ma con scarse precipitazioni. Valori massimi attesi tra i 9 °C di Potenza e i 19 di Palermo.

Football news:

Il centrocampista del Manchester United Paul Pogba ha parlato delle cause dei cambiamenti nel gioco della squadra nella stagione in corso
Obameyang ha saltato i giochi a causa della malattia di mia madre. È già meglio
Il difensore del Milan Mateo Musacco è diventato il giocatore del Lazio
Lampard ha lavorato grandemente nel primo anno. Ma il suo licenziamento è logico: il chelsea ha regredito dopo l'acquisto estivo e Frank ha perso il controllo
Juventus, Inter e Tottenham hanno parlato con Dee Maria. Il centrocampista del PSG Angel Di Maria è Interessato ai club di altri paesi
Il contadino ha guidato Siena. Vladimir Gazzaev ha difficoltà burocratiche, ma è già stato presentato alla squadra
Thomas Tuchel: non poteva perdere l'occasione di lavorare per il Chelsea, nella lega più forte del mondo