Italy

Milan-Atletico Madrid dove vederla in TV su Canale 5, Sky o Amazon: le formazioni

Milan-Atletico Madrid di Champions League verrà trasmessa in TV in chiaro su Canale 5 e streaming su Sky. La partita tra la squadra di Pioli e quella di Simeone, valida per la seconda giornata del Gruppo B si gioca oggi, martedì 28 settembre, con calcio d’inizio alle ore 21 al San Siro di Milano. Dopo la sconfitta ad Anfield Road contro il Liverpool, i rossoneri devono vincere per risalire nella classifica del girone. Le ultime sulle formazioni: rossoneri ancora senza Ibrahimovic, confermato il modulo 4-3-2-1 con Rebic o Giroud in attacco.

Lo stadio "Meazza" accende di nuovo i riflettori sulla Champions League stasera per Milan-Atletico Madrid, in programma alle ore 21 con diretta TV su Sky e in chiaro su Canale 5. Sono passati sette anni dall'ultima partita disputata dal Milan proprio con lo stesso avversario di quello odierno: era il febbraio 2014 quando i rossoneri incrociarono gli spagnoli nell'andata degli ottavi di finale e uscirono dal campo sconfitti (0-1) con un gol di Diego Costa segnato nel finale (85′). Finì virtualmente lì la partecipazione del ‘diavolo' alla Coppa considerata la disfatta del ritorno (4-1) che li eliminò definitivamente. Oggi, la squadra di Stefano Pioli ritrova sulla propria strada i ‘colchoneros' ma nella fase a gironi e la affronta nella seconda giornata. "Deve salire tutto il nostro livello – ha ammesso il tecnico nella conferenza stampa alla vigilia dell'incontro – e l'esperienza di Liverpool può servirci per farci trovare più pronti contro una squadra molto forte come l'Atletico".

La classifica del Gruppo B, nel quale sono inseriti anche il Liverpool e il Porto, vede il Milan ultimo a 0 punti per la sconfitta (3-2) subita al debutto contro i Reds ad Anfield Road. Atletico Madrid e portoghesi sono a quota 1 dopo il pareggio senza reti del primo turno. In vetta c'è la formazione inglese di Jurgen Klopp, attesa dalla trasferta in terra lusitana. Il Milan arriva alla sfida con l'Atletico Madrid sulle ali dell'entusiasmo per il buon momento che sta attraversando in campionato (è secondo, a -2 dal Napoli capolista) ma deve fare i conti con l'indisponibilità certa di alcuni calciatori. Uno su tutti: Zlatan Ibrahimovic, costretto a fermarsi per un risentimento al tendine d'Achille. Lo svedese, consapevole delle proprie difficoltà, ha ammesso che non può forzare né rischiare di giocare a tutti i costi: "Sto invecchiando e devo preservare di più il mio fisico".

Non è l'unico calciatore di cui Pioli dovrà fare a meno: il nome di Ibra si aggiunge in calce a Rade KrunićTiémoué BakayokoJunior Messias. Quanto a Samu Castillejo e Pietro Pellegri non sarà possibile averli a disposizione poiché non inseriti nella lista Uefa per la Champions League. Niente da fare anche per Alessandro Florenzi, la buona notizia è il ritorno di Simon Kjær, Davide CalabriaOlivier Giroud. Quanto all'Atletico Madrid, il ‘Cholo' Simeone deve rinunciare al solo Lemar (infortunato). Regolarmente in campo De Paul (ex Udinese) e la coppia di attaccanti da brivido costituita da Suarez e Griezmann.

Dove vedere Milan-Atletico Madrid di Champions League in TV su Sky, Amazon o Infinity

Milan-Atletico Madrid sarà visibile in diretta TV e anche in chiaro su Canale 5 (anche al numero 505 HD del digitale terrestre) con telecronaca di Massimo Callegari e Roberto Cravero. La partita della seconda giornata del Gruppo B di Champions sarà trasmessa, sempre in diretta TV (in questo caso solo per abbonati), sui canali Sky Sport 1 (numero 201 satellite, 472 e 482 digitale terrestre), Sky Sport (numero 252 satellite): il racconto sarà affidato a Maurizio Compagnoni e Beppe Bergomi.

Milan-Atletico Madrid, dove vederla in streaming

La sfida tra rossoneri e spagnoli andrà in onda anche in diretta streaming. Gli abbonati Sky potranno seguirla su Sky Go nel caso abbiano abilitato il servizio. La partita sarà disponibile anche sulla piattaforma Now, che consente l'acquisto anche del singolo evento. I dispositivi da utilizzare sono quelli abituali: fissi (smart tv, pc) e mobili (smartphone, tablet, notebook).

Le probabili formazioni di Milan-Atletico Madrid di Champions

Sarà ancora il modulo 4-2-3-1 l'atteggiamento tattico scelto da Pioli per il Milan che ospita l'Atletico Madrid. In attacco Rebic e Giroud sono in ballottaggio per una maglia da titolare. Alle spalle ci sarà il tridente formato da Saelemaekers, Brahim Díaz e Rafael Leão. Centrocampo imperniato sulla coppia Kessié-Tonali. In difesa è molto importante il recupero di Kjaer che sarà al fianco di Tomori. Simeone dovrebbe puntare tutto sul 4-4-2 a ranghi serrati. A sostenere la coppia di attaccanti Suarez-Griezmann ci sarà un centrocampo schierato con Correa a destra e Ferreira Carrasco a sinistra, mentre De Paul e Marcos Llorente (o Hector Herrera) saranno gli interni. In difesa squalificato Savic, torna tra i convocati Lemar.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kjaer, Theo Hernández; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Brahim Díaz, Rafael Leão; Rebic. Allenatore: Pioli.

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Trippier, Felipe, Giménez, Hermoso; Correa, De Paul, M. Llorente, Carrasco; Griezmann, L. Suárez. Allenatore: Simeone.

Milan in Champions League, le prossime partite del Girone B

Il Milan è stato sorteggiato nel Gruppo B della Champions League 2021-2022. Per la qualità degli avversari, è stato definito un girone di ferro: oltre al Liverpool (affrontato nella prima giornata) e all'Atletico Madrid c'è anche quel Porto che nella scorsa edizione della Coppa eliminò la Juventus di Cristiano Ronaldo compiendo l'impresa a Torino, nella sfida dell'Allianz Stadium. Ecco quali sono le date e gli orari delle prossime partite europee dei rossoneri.

Football news:

Barcellona ha concordato con Fati un nuovo contratto fino al 2027. Il Barcellona si è accordato con il centrocampista Ansu Fathi per un nuovo contratto
Icardi non giocherà con Lipsia in Champions League oggi. Si sente male per la rottura con Wanda
Sergio Aguero: quando Pique e altri mi hanno parlato della decima stanza, ho già chiesto alla diciannovesima. Fati va una dozzina
Lo sceriffo, il capo del Gruppo D, sta andando Dall'Inter. Può fare un altro colpo e vincere?
Sulscher sulla situazione del Manchester United: naturalmente, la situazione non è divertente. Ma i progressi sono visibili
Dalla locomotiva vogliamo fare fare un falco pellegrino. La locomotiva ha spiegato lo stato di Rangnik, come cercare e vendere giocatori, perché sulla panchina Zorn
Wenger propone di introdurre un periodo di riposo obbligatorio per i giocatori e di fare pause per le partite nazionali meno spesso, ma più a lungo