Italy

Milan, Hauge ha colpito i rossoneri: il norvegese del Bodo Glimt può arrivare in Serie A

Il 20enne Jes Petter Hauge è stato il migliore del Bodo Glimt contro il Milan. I rossoneri sono pronti a investire 4 milioni, i norvegesi ne chiedono almeno sei.

Jens Petter Hauge potrebbe essere il quarto calciatore norvegese tesserato dal Milan. I più anziani ricorderanno Bredesen, protagonista dello scudetto del ’57, più recente Nilsen, terzino di qualche apparizione nel 1997/98 mentre l’attaccante Strand Larsen ha fatto solo qualche breve apparizione in Primavera.

Il talento del Bodo Glimt

Proprio giovedì sera, nel match preliminare per l’accesso all’Europa League, i dirigenti rossoneri sono rimasti impressionati dal talento del Bodo Glimt. Hauge è stato protagonista assoluto: assist vincente e gol (destro all’incrocio), più tante giocate che hanno fatto venire i capelli grigi ai difensori del Milan.
La prestazione di San Siro non è un caso isolato per questo classe ’99, autore di 16 reti in 19 gare ufficiali nel 2020. Una crescita esponenziale che non ha lasciato indifferente Maldini e cosi.

https://www.youtube.com/watch?v=pCX4ZrqFqCg

Le parole di Hauge sul Milan

Ovviamente è un club in cui vorrei giocare. È uno dei club più grandi del mondo, ieri ho avuto un assaggio della città e dello stadio. Parlare con Maldini? No, non l’ho fatto. Ma posso confermare di averlo salutato“. Così ha dichiarato a caldo Hauge ai microfoni dei giornalisti.

I numeri della trattativa

Così, il Milan si è mosso con i primi contatti sfruttando proprio il match tra le due formazioni. Il club norvegese chiede almeno 6 milioni, la prima proposta rossonera è intorno a quattro. Una differenza facilmente colmabile per portare in dote a Pioli una soluzione in più nel 4-2-3-1.

Football news:

Sandro tonali: Milano sulla cresta dell'onda. Il centrocampista del Milan Sandro tonali ha condiviso le sue impressioni sul gioco per il club dopo il passaggio da Brescia
Il consigliere Kadyrov ha colpito il giudice all'inguine e suo figlio è stato licenziato da Ahmat e bandito per tre anni. All'inizio negarono tutto ciò che era buio
AEK Carrera ha perso entrambe le partite in Europa League con un punteggio complessivo di 1:5
Stefano Pioli: Milano non ha ancora ottenuto nulla. La stagione è lunga, incontreremo difficoltà
Mourinho Pro 0-1 con Anversa: la squadra migliore Ha Vinto e la peggiore ha perso
Bale non ha fatto un'azione efficace nelle prime tre partite per il Tottenham. Non segna da gennaio
Padre Courtois: Kaylor Navas non era un buon compagno di squadra. Quando è andato al PSG, tutto è diventato più facile