Italy

Milano, piazza piena a manifestazione per il Ddl Zan

08 maggio 2021 | 17.07

LETTURA: 1 minuti

Il deputato del Pd: "I cittadini vogliono far sentire la loro voce e chiedere alle istituzioni di approvare una legge di civiltà"

alternate text
(Adnkronos)

Ha preso il via all’Arco della Pace a Milano la manifestazione a favore dell’approvazione del Ddl Zan e contro l’omotransfobia. La piazza è piena, moltissime le persone, e i partecipanti sono distanziati nel rispetto delle norme anti-Covid. La manifestazione, dal titolo ‘Tempo Scaduto’, si è aperta con un ricordo di Milva e la sua interpretazione di 'Bella ciao'. In piazza sventolano le bandiere di numerosi partiti e associazioni fra cui Pd, Cgil e i Sentinelli. Tantissimi i cartelli dell’orgoglio gay e a favore dell’approvazione della legge Zan.

"Le persone e i cittadini vogliono far sentire la loro voce e chiedere alle istituzioni di approvare una legge di civiltà" ha detto Alessandro Zan, a margine della manifestazione all’Arco della Pace. "La stragrande maggioranza delle persone vuole una legge che tuteli le persone più vulnerabili. Viviamo in una società ancora intrisa di odio, pregiudizi e discriminazione e per questo è importante dare una tutela. Questa non è una legge sulle minoranze ma contro i crimini di odio. Tutti potrebbero essere colpiti da questi crimini per questo è importante approvarla".

Il Ddl "estende la legge Mancino, che è già collaudata da 30 anni di giurisprudenza. L’istigazione all’odio è già un reato e si estenderà alla misoginia, all’omotransfobia e all’abilismo", ha continuato. Dopo la manifestazione "mi aspetto che il Senato continui la discussione della legge in modo ordinato e civile a partire dalla commissione, senza sotterfugi e ostruzionismi, senza utilizzare le prerogative di qualcuno per limitare la discussione democratica al Senato e che, come è stato fatto alla Camera, ci sia una discussione civile e franca anche al Senato".

Tag

Vedi anche

Football news:

Mourinho sul ritorno in Portogallo: preferirebbe guidare la nazionale, non il club
La UEFA indaga sugli incidenti razzisti ai Giochi Dell'Ungheria. I fan di scimmia uhali in indirizzo Pogba e Kante
Diogo Jota: il Portogallo non può disperare, c'è un'altra partita in vista. Siamo nel caso
La madre degli idioti e ' sempre incinta. L'allenatore ungherese rossi sulle critiche
Klinsmann Pro Spagna: molti giocatori tecnici, ma non sono terrificanti. L'avversario non vede né Puyol né Ramos, e si rende conto che la possibilità di vincere è
Roma e Dzeko possono rescindere il Contratto. L'attaccante è Interessante per la Juventus e Milano
Depay su barca: il sogno di giocare per il più grande club del mondo con i migliori fan