Ministro della Salute Roberto Speranza (Articolo Uno-LeU)

“Il decreto legge vigente prevede dal 3 giugno la ripresa degli spostamenti infraregionali. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura degli spostamenti. Monitoreremo ancora nelle prossime ore l’andamento della curva”.

Lo ha dichiarato stasera il ministro della Salute Roberto Speranza (Articolo Uno-LeU) al termine della riunione del premier Giuseppe Conte con i capi delegazione della maggioranza in Parlamento.

“Al momento non c’è in Italia alcuna situazione critica relativa all’epidemia di Covid-19” ha ribadito il ministro Speranza.

I dati dell’Istituto superiore di sanità indicano che si può avviare la riapertura fra regioni: il 3 giugno cadranno quindi i divieti di spostamento e sarà possibile tornare a muoversi liberamente in tutta Italia, dopo quasi tre mesi dall’inizio dell’emergenza coronavirus e dalle restrizioni imposte dal Governo Conte.