Italy

Monza incendio in un deposito di attrezzi, il proprietario: “Grazie ai Vigili del Fuoco”

A seguito dell’ incendio di un deposito attrezzi presso villa Petrucci a Monza, in via Baracca, verificatosi nella giornata di ieri, 25 marzo 2020, il proprietario dell’abitazione ha inviato al Comando dei Vigili del Fuoco di Monza e Brianza, un messaggio di ringraziamento al personale intervenuto per la tempestività e la professionalità con cui è stato gestito l’intervento.

“Voglio ringraziare i Vigili del Fuoco di Monza, intervenuti oggi nell’incendio presso la mia abitazione. Si sono lanciati nelle fiamme impedendo che si estendessero al vicino condominio. Hanno evitato una tragedia. Decisi, professionali. A intervento finito hanno trovato per noi parole di conforto. Il loro sorriso… non lo dimenticherò. Grazie anche a Carabinieri, Polizia e personale medico. Tutti arrivati in pochissimi minuti. Questi sono i nostri Angeli custodi. La nostra sicurezza di ogni giorno è nelle loro mani. Non dimentichiamolo mai. Il signor Agostino”.

Il comandante dei Vigili del Fuoco di Monza e Brianza, Claudio Giacalone, si è unisce ai ringraziamenti rivolti al personale intervenuto, per l’ottimo e qualificante lavoro svolto.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.

Beatrice Elerdini

Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!