Italy

Morto Jack Charlton, fratello di Bobby e campione del mondo con l’Inghilterra nel 1966

Lutto nel mondo del calcio. L’Inghilterra perde un’altra delle sue leggende. Nella sua casa nel Northumberland è morto Jack Charlton, 85 anni, dopo una lunga malattia. Assieme al fratello Bobby è stato campione del mondo nel 1966, nell’unico titolo vinto dai Tre Leoni. Ad annunciarlo è stata la famiglia attraverso un comunicato. «Oltre che amico di molti, era un marito, un padre, un nonno e un bisnonno molto adorato. Non possiamo esprimere quanto siamo orgogliosi della straordinaria vita che ha condotto e del piacere che ha portato a così tante persone in diversi Paesi e di ogni estrazione sociale. Era un uomo assolutamente onesto, gentile, simpatico e genuino che aveva sempre tempo per le persone. La sua perdita lascerà un enorme buco in tutte le nostre vite, ma siamo grati per una vita di ricordi felici».

Jack, di ruolo difensore, aveva dedicato la sua intera carriera al Leeds United, con il quale ha totalizzato 669 presenze, segnando 70 e vincendo due Coppe delle Fiere, una Coppa d’Inghilterra, un campionato inglese, una Coppa di Lega e un Charity Shield. «Siamo profondamente rattristati dalla notizia», il cordoglio del Leeds. Ritiratosi nel 1973, Jack aveva intrapreso la carriera di allenatore, guidando Middlesbrough, Sheffield Wednesday e Newcastle. Dal 1985 al 1995 aveva guidato l’Eire. Era lui in panchina nei quarti di finale di Italia ’90 nel match perso 1-0 proprio contro gli azzurri. Ed era sempre lui il tecnico della Nazionale irlandese che a Usa ’94 aveva battuto l’Italia 1-0 nella prima gara del girone. In quel Mondiale ci si ricorda di Jack Charlton quando, nella partita contro il Messico, protestava con l’arbitro per portare le bottiglie d’acqua ai suoi giocatori, falcidiati dal caldo torrido statunitense.

Football news:

Bene bene su 0:1 con Siviglia: delusione. Wolverhampton ha saltato troppo spesso negli ultimi minuti
Immobile su Newcastle: hanno chiamato il mio agente quando gli sceicchi stavano comprando il club
Liverpool è sicuro che firmerà Tiago. Il giocatore ha già accettato il contratto e preme sul Bayern
Il nostro giudizio = paura e impotenza. Invece di Kaloshin e Kashai-un sistema senz'anima, a cui non importa
Lothar Matteus: Messi non è abbastanza per passare un Bayern del genere. Non ho paura del leopardo
Thomas Tuchel: Mbappe giocherà con Atalanta se non succede nulla
Lille ha acquistato da Gand 20 anni, l'attaccante David. E ' il miglior cecchino della CONCACAF Cup