Italy

Mostra “ritratti eloquenti” fino al 29 febbraio a Pordenone

facebook

Si potrà visitare fino al 29 febbraio, nella biblioteca di Pordenone, la mostra personale del fotografo Basso Cannarsa dal titolo “Ritratti eloquenti. Fotografie di scrittori e di protagonisti della scena culturale”, internazionalmente noto infatti come “il fotografo degli scrittori”. Il successo riscosso dall’esposizione, curata dall’associazione culturale Thesis, e le continue richieste hanno fatto decidere agli organizzatori per una proroga. In mostra c’è una selezione con oltre 40 ritratti scelti dall’amplissima collezione di scatti del fotografo, privilegiando gli scrittori (tra gli altri: Primo Levi, Ferlinghetti, McEwan, Margareth Atwood, Arundhaty Roy, Saramago, Ionesco…), ma senza tralasciare altre grandi personalità della cultura (Antonioni e Fellini, Ettore Sottsass, Gillo Dorfles, Cesare Musatti).

Cannarsa che collabora con le maggiori case editrici, i quotidiani e periodici di tutto il mondo, grazie alla distribuzione prima dell’agenzia Grazia Neri ed attualmente della francese Opale, ha inoltre fotografato moltissimi scrittori che negli anni sono stati protagonisti del festival Dedica, compreso Hisham Matar, che sarà al centro della prossima edizione, in città dal 7 al 14 marzo. L’ingresso (dal martedì al sabato, dalle 14 alle 19) è libero.