Italy

Movimento 5Stelle. Cina e statuto, Grillo deluso da Conte: le nuove regole gli tolgono potere

ROMA - Che dall’ambasciatore cinese sarebbe dovuto andare da solo, Beppe Grillo lo ha letto sulle agenzie. E non l’ha presa bene. Perché Giuseppe Conte non ha pensato di avvertirlo prima che aveva deciso di disertare la visita per l’imbarazzante concomitanza con il G7 in Cornovaglia. E perché sono tante le cose che in questo periodo, nel rapporto con l’ex premier, lo hanno amareggiato.
Chi ha sentito il fondatore del Movimento 5 stelle, e sono tanti in queste ore, più che arrabbiato lo descrive come «molto deluso».

Football news:

Atalanta darà Kovalenko affitto spezie
L'Inter non venderà Lautaro a causa della situazione contrattuale. Il prezzo del giocatore - 80-90 milioni di euro
Tebas sulla Super League: tutta questa situazione è una specie di scherzo. Almeno ora il Real Madrid, Barcellona e la Juve sono diventati più generosi
Il trasferimento di Greylish da Man City potrebbe far partire Bernard Silva. Il futuro di Sterling è in discussione
Jamie Carragher: se il Liverpool non si intensifica, sarà difficile far cadere la città dalla cima. E non dimentichiamo il Chelsea e il Manchester United
Messi non si allenerà con il Barça fino a quando non firmerà il Contratto
La Juventus firmerà L'attaccante Santos Cayo Jorge. Stipendio - 1,5 milioni di euro più bonus