Italy

Novara: Fratoianni, 'ministri Lavoro e Interno si facciano sentire'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 18 giu. (Adnkronos) – "In una settimana il pestaggio a Tavazzano, l’aggressione squadrista alla Texprint di Prato e ora una vittima in Piemonte. Ma è normale che nel 2021 si finisca in ospedale o all’obitorio per difendere i propri diritti sul posto di lavoro?”.

Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.

“Ieri dopo il pestaggio a Prato – prosegue l’esponente dell’opposizione di sinistra – mi ero augurato un intervento urgente delle Istituzioni per affrontare le tante, troppe vertenze aperte, dal tessile alla logistica, prima che la situazione precipitasse ulteriormente. Alla fine c’è scappato il morto. Ed è intollerabile.”

“I ministri del lavoro e dell’interno si facciano sentire, – conclude Fratoianni – con parole ed atti concreti.

Non è il momento di frasi di circostanza ma di una forte e decisa iniziativa politica.”

Leggi anche

Football news:

Kane non tornerà a Tottenham finché non sarà garantito un trasferimento a Man City
Tottenham multerà Kane per aver saltato l'allenamento. Levi terrà colloqui con lui sul futuro
Direttore Generale di Roma: Shomurodov ha un enorme potenziale. Le sue qualità sono adatte a Mourinho
Joan Laporta: Moriba non giocherà come base di barca, e poi se ne andrà. Non accettiamo il suo comportamento
Agente Shomurodova: il passaggio di Eldor a Roma non è una favola. Il 90% è il risultato del suo lavoro, il 10% è il nostro lavoro di qualità
I giudici della Premier League hanno raccomandato di non assegnare un calcio di rigore discutibile, come alla Sterlina in semifinale di Euro 2020
Chelsea ha offerto oltre 100 milioni di euro e Marcos Alonso per Lukaku. L'Inter ha rifiutato di vendere il belga