Italy

Oms e il rapporto pandemico sull'Italia. La verità di Silvio Brusaferro

Leggi anche

Covid Massimo Galli riaperture Cronaca

Un rischio calcolato male. Così il virologo Massimo Galli ha commentato la decisione del Governo di riaprire dal 26 aprile.

covid Rezza terza dose Cronaca

Il direttore del dipartimento della prevenzione Gianni Rezza ha ipotizzato l’impiego di una terza dose contro le varianti su vaccini a due dosi.

L'Arma piange Alberto Lovison, morto di Covid Cronaca

Il militare dell’Arma dei Carabinieri Alberto Lovison dalla fine di marzo era ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Udine a causa del Covid.

toscana arancione Cronaca

A partire da questo sabato la Toscana sarà completamente in zona arancione. Eliminate le zone rosse dalle province di Firenze e Prato.

Silvio Brusaferro parla in conferenza stampa dell'inchiesta sul piano pandemico dell'Italia.

brusaferro piano pandemico

Silvio Brusaferro, nel corso della consueta conferenza stampa sull’analisi dei dati dell’epidemia di Covid-19 in Italia, ha risposto ad una domanda sull’inchiesta di Report relativa al piano pandemico del Paese ritirato dall’Oms. Il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità ha chiarito la sua posizione in merito al rapporto con Ranieri Guerra, anch’egli coinvolto.

Le dichiarazioni di Silvio Brusaferro

Da parte mia e dell’Iss non c’è mai stata la volontà di nascondere la verità, abbiamo sempre reso pubblici tutti i dati in qualsiasi momento, anche quelli più scomodi. Stiamo parlando di un documento dell’Oms che noi abbiamo visto il giorno della pubblicazione e, come abbiamo avuto modo di dire, siamo rimasti molto stupiti non tanto dal documento in sé, ma del fatto che avendo collaborato durante tutta l’epidemia con l’Oms, fosse uscito questo documento di cui nessuno aveva avuto notizia.

Né il presidente dell’Iss né altri dell’Iss hanno potere o mandato di intervenire nella vita e nelle dinamiche di altre organizzazioni“. Lo ha detto Silvio Brusaferro in conferenza stampa.

E ha aggiunto: “Il dottor Guerra, con cui c’era una frequentazione quotidiana visto che era nel Cts, mi ha mandato una serie di considerazioni personali rispetto alle quali ho preso atto, in maniera cortese, ma non ho espresso giudizi. Successivamente hanno pensato di avviare un processo di revisione interno rispetto al quale chiede una disponibilità dei ricercatori Iss a collaborare.

Ora l’Iss, di fronte all’Oms o altre organizzazioni, ha dato sempre disponibilità. Ma un conto è dare una disponibilità generale, un conto è che poi questa diventi qualcosa di concreto. Perché l’Iss possa entrare e attivarsi – ha concluso Brusaferro – deve ricevere una richiesta formale, la deve approvare, deve capire esattamente il mandato e dare mandato ai propri ricercatori per collaborare. Abbiamo sempre fatto cosi e continuiamo a farlo“.

Football news:

Il Bayern può invitare Paratici dalla Juventus (la Stampa)
Kakà: il Milan è in grado di battere la Juventus e entrare in Champions League
Nello spogliatoio del Real madrid ritengono che Zidane lascerà al termine della stagione (Goal.Com)
Philip Lam: a barca, Pepa avrebbe prodotto 11 Iniesta. In Bayern e City ha sacrificato gli ideali
Ter Stegen sul debito miliardario del Barça: la somma è enorme. Sono contento che non sia io a risolvere questo problema, onestamente
Il giocatore di Pisa è squalificato per 10 partite per una frase sulla ribellione degli schiavi contro il giocatore di colore
L'ex consulente Fiorentina ha ricevuto un anno di libertà vigilata per la morte di Astori. Ha falsificato i documenti che permettevano al calciatore di giocare