Italy

Open di Madrid, Berrettini vince in rimonta e vola in semifinale

Sul 7-5 3-1 per il cileno Cristian Garin, a Matteo Berrettini non è venuto in mente di mollare e di pensare al Foro Italico. Prima di farsi una settimana a casa sua, Matteo proverà a vincere il suo primo Masters 1000 della carriera: conquistando 11 game di fila, Berrettini ha chiuso 5-7 6-3 6-0 conquistando la semifinale a Madrid, la seconda in tornei di questo livello dopo Shanghai 2019. Un successo, quello arrivato in tarda serata, che permette a Berrettini - ottava testa di serie del tabellone - di guadagnare una posizione nel ranking salendo dalla 10 alla 9.

Da Sinner a Musetti coi leader Berrettini e Fognini: 10 italiani nei primi 100 del mondo, è un record storico
Il record
Bestia nera

Domani in semifinale c’è il norvegese Casper Ruud, con cui Berrettini ha perso due volte su due sulla terra, l’ultima delle quali nei quarti di finale degli ultimi Internazionali d’Italia (che sabato alle 11.30 vedranno il sorteggio del tabellone). «Non so cosa sia successo, lo sport è strano — ha detto Berrettini alla fine del match —. Garin ha giocato in maniera solida, poi ho iniziato a lottare e a ritrovare la fiducia ma non mi aspettavo un terzo set così, con un risultato forse eccessivo. Soprattutto nel primo game del terzo set abbiamo lottato parecchio. La semifinale? Ho visto la partita di Ruud, sta giocando molto bene. Ma anch’io sono in fiducia».

Striscia vincente

Come dimostrato dal successo di due settimane fa a Belgrado con quattro vittorie che, sommate alle tre di Madrid, fanno sette. Dall’altra parte del tabellone, semifinale tra Zverev (che ha battuto Nadal) e Thiem.

Football news:

Mortin ricorda Euro 2004: ha quasi litigato nelle giunture, si è difeso contro il giovane Cristiano e ha capito l'eccitazione del ponte
Gareth Southgate: non dovremmo essere snob di calcio. Nelle partite con le migliori squadre è importante la diversità
Leonid Slutsky: è ancora convinto che la Finlandia sia l'outsider del nostro gruppo. Sono stati molto fortunati contro la Danimarca
Non sono razzista! Arnautovic si è scusato per gli insulti nei confronti dei giocatori della Nazionale della Macedonia Del Nord
Gary Lineker: Mbappe è una star mondiale, sostituirà Ronaldo, ma non Messi. Leo fa cose di cui gli altri non sono in grado
Un fan Spagnolo va alle partite della nazionale dal 1979. È arrivato in euro con il famoso tamburo (potrebbe averlo perso durante il Lockdown)
Ronaldo ha rimosso la coca-cola sponsorizzata in una conferenza stampa. Cristiano è duro contro lo zucchero-non lo pubblicizza nemmeno