This article was added by the user Anna. TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

"Ora rischiamo 100mila contagi al giorno": impennata di casi nel Regno Unito. Le ragioni

A lanciare l'allarme è stato il ministro della Sanità Javid, anche se per ora il servizio nazionale risponde in modo "eccellente". Ma i positivi aumentano

Il ministro della Salute inglese, Javid (Foto Shutterstock)

Il ministro della Salute inglese, Javid (Foto Shutterstock)

TiscaliNews

La Gran Bretagna rischi di ritrovarsi con 100mila contagi Covid al giorno, l'inverno imminente rappresenta "la più grande minaccia". E' l'allarme lanciato dal ministro della Sanità britannico Sajid Javid nel corso di una conferenza stampa, durante la quale ha sottolineato che il servizio sanitario nazionale sta operando in modo "eccellente".

La situazione in Uk

Nel Regno Unito i ricoveri a causa del Covid sono circa mille al giorno, ma "per fortuna" il numero delle vittime resta "basso", sono circa un centinaio al giorno ha detto ancora, ricordando che "sappiamo da sempre che i mesi invernali pongono la minaccia più grande alla strada per la ripresa". L'inverno fornisce "le condizioni perfette" non solo per il Covid, ma per i virus in generale, "stiamo cominciando a vedere l'impatto". "Il virus resterà con noi per lungo tempo e resta una minaccia", ha sottolineato. Le ragioni per cui si sta verificando questa impennata dei contagi, ancora tutte da approfondire, potrebbero essere: la mancanza di uso della mascherina sia all'aperto che al chiuso, il non rispetto del distanziamento sociale e il recente rallentamento della campagna vaccinale nel Regno Unito. Ma i ricoveri non aumentano in modo allarmante proprio grazie alla peecedente massiccia vaccinazione.