This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Pallanuoto, A1M: Recco ancora a punteggio pieno

Ancora un sabato di grande pallanuoto con la nona giornata della serie A1 maschile.

I campioni d’Europa della Pro Recco infilano la nona vittoria e restano saldi alla guida del campionato, con due punti di vantaggio sull’Ortigia e tre sul Brescia campione d’Italia.

A Punta Sant’Anna piegano la Telimar Palermo 15-5. Tutta la differenza è evidente nel 7-0 tra il primo minuto del secondo e il primo del terzo tempo che, di fatto, chiude il confronto (9-1). Fino a quel momento i palermitani erano andati a segno con il solo Irving che, successivamente, con la doppietta personale interromperà il primo break di Recco. Gara sostanzialmente corretta in cui nessuno è stato espulso per limite di falli. Nel tabellino spiccano i tre gol di Echenique.

Dieci giocatori di movimento, con tripletta di Christian Presciutti e doppiette di Niccolò Gitto, Lazic e Renzuto Iodice, per l’AN Brescia che passa agevolmente 14-6 in casa della Rari Nantes Salerno.

Punti pesanti, in chiave salvezza, li conquista la Waterpolo Milano Metanopoli che batte di misura la Waterpolis Anzio. Match double face. I laziali, avanti 5-1 nel secondo tempo, conducono fino al 6-5 di metà della terza frazione. Poi la bella rimonta dei meneghini che ribaltano il punteggio con le reti di Scollo e Tononi (7-6); e in seguito allungano sul 9-6 in avvio di quarto periodo con i gol di Perez e Kasum. La reazione dell’Anzio è tardiva: negli ultimi cento secondi vanno a segno Di Rocco e Daniel Presciutti ma finisce 9-8 per Metanopoli.

Trascinata dalla quaterna di Rizzo la RN Savona passa 12-7 in casa dell’ADR Nuoto Catania. Gli etnei tengono poco meno d’un tempo, fino al 2-2 di Tringali; successivamente l’allungo decisivo dei biancorossi con i gol in sequenza di Molina Rios e i due a testa di Vuskovic e Rizzo che valgono il già determinante 7-2.
Vittoria esterna anche della Pallanuoto Trieste, con un super Inaba autore di una cinquina che batte 13-7 il Circolo Nautico Posillipo. Match subito in discesa per i giuliani che blindando la porta di Oliva per dieci minuti e si porta sul 6-0 con le reti in sequenza di Inaba, Bini, Bego, Petronio e le due di Mezzarobba.

Prezioso successo esterno anche per la Iren Genova Quinto che sconfigge 15-8 la Lazio Nuoto ancora a secco di vittorie nel torneo.I liguri, sempre avanti nel punteggio e già sul 7-4 all’inversione di campo, scappano definitivamente nel cuore della terza frazione con il doppio squillo di Matteo Gitto e quello di Bittarello per il 10-4 impossibile da rimontare per i biancocelesti.

A1 maschile

9^ giornata – sabato 27 novembre

ADR Nuoto Catania-RN Savona 7-12

RN Salerno-AN Brescia 6-14

CN Posillipo-Pallanuoto Trieste 7-13

CC Ortigia-Roma Nuoto 14-6

WP Milano Metanopoli-Anzio Waterpolis 9-8

Lazio Nuoto-Iren Genova Quinto 8-15

Pro Recco N e PN-Telimar 15-5