This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Parla Agüero, il messaggio del Kun: “Grazie a tutti i tifosi per il supporto”

Il Kun Agüero ha mandato un messaggio ai suoi tifosi a distanza di un mese dal problema cardiaco che gli è stato diagnosticato e sta mettendo in dubbio il suo futuro da calciatore.

È passato più di un mese da quei minuti che hanno spaventato tutti gli appassionati di calcio. Sergio Agüero è stato costretto a uscire nel corso del match del Camp Nou tra il Barcellona e l'Alavés per un problema che inizialmente sembrava di natura respiratoria ma poche ore dopo gli è stata diagnosticata un'aritmia che ha messo in dubbio il suo futuro da calciatore. Si è parlato di tutto in questi giorni e si sono rincorse tante voci sulle sue condizioni ma l'attaccante argentino nelle scorse ore ha voluto inviare un messaggio ai suoi follower sui social network.

Lo scorso 30 ottobre Agüero ha avvertito un fastidio al petto e aveva difficoltà a respirare: questo problema lo ha costretto a lasciare il campo e dal Camp Nou è stato portato direttamente in ospedale. Secondo le informazioni ufficiali diffuse dal Barça soltanto dopo tre mesi di monitoraggio verrà presa una decisione sul suo futuro ma due settimane fa, in Spagna, è stata diffusa la notizia che non continuerà a giocare. Il club catalano ha negato questa opportunità perché Aguero è sotto osservazione costante dei medici e soltanto alla fine di questo periodo verrà presa una decisione. Oltre all'indiscrezione di Gerard Romero e di alcuni giornali catalani anche Samir Nasri, ex compagno di squadra del Kun, ha confermato il suo ritiro: "Mi ha appena inviato un messaggio e purtroppo è confermato che sta lasciando il calcio".

Prima di una partita con il suo team eSports, il KRÜ Esports, il Kun ha parlato del momento che sta vivendo ma non è entrato nei dettagli della sua situazione clinica: "Non parlerò molto della mia situazione, sapete che sto bene. Volevo dire grazie di cuore a tutti per il supporto che mi hanno dato attraverso i social e ovunque. Molte persone mi hanno scritto. Quindi posso solo dire grazie. Non ho intenzione di parlare molto di questo problema. Sono venuto solo per godermi la partita di oggi. Niente di più. Grazie per essermi vicini".