Italy

Partite Iva, contributo a fondo perduto: domande dal 30 marzo

Dal 30 marzo al 28 maggio, chi ha una partita Iva potrà fare domanda per il nuovo contributo a fondo perduto previsto dal decreto Sostegni. Lo ha comunicato l’Agenzia delle Entrate, che ha pubblicato i moduli per le richieste e le istruzioni con la procedura da seguire. Le domande andranno inviate alla stessa Agenzia – anche tramite intermediario (commercialista, Caf, consulente del lavoro) – utilizzando i canali telematici delle Entrate (Fisconline o Entratel) oppure la piattaforma web predisposta da Sogei e disponibile nell’area riservata del portale “Fatture e Corrispettivi” del sito delle Entrate.

Il contributo a fondo perduto sarà accreditato sul conto corrente del beneficiario, che dovrà indicare l’Iban nella richiesta. In alternativa, i contribuenti possono scegliere di utilizzare il contributo come come credito d’imposta in compensazione. Ma attenzione: la scelta è irrevocabile.

Per avere diritto al contributo a fondo perduto, occorre rispettare due requisiti:

  1. fatturato o compensi relativi al 2019 inferiori a 10 milioni di euro;
  2. calo medio mensile del fatturato o dei compensi nel 2020 di almeno il 30% su base annua.

Il contributo spetta anche a chi non rispetta il secondo requisito (il primo è invece indispensabile), purché la partita Iva sia stata aperta a partire dal primo gennaio 2019.

Dopo aver ricevuto la domanda, l’Agenzia rilascia una ricevuta, effettua delle verifiche e infine comunica al contribuente se il contributo è stato riconosciuto. Il messaggio arriva nell’area riservata del portale “Fatture e Corrispettivi”.

Ma a quanto ammonta il contributo? L’importo si calcola applicando una percentuale alla differenza tra l’ammontare medio mensile del fatturato o dei corrispettivi del 2020 e del 2019. Lo schema è questo:

Il contributo non può mai essere inferiore a mille euro per le persone fisiche e a duemila euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche. Il limite massimo, per tutti, è a quota 150mila euro.

Football news:

Il PSG sta pensando di firmare messi, Kane about Salah in caso di partenza Mbappe (Telefoot)
Malinovsky ha dato 2 + assist in due partite consecutive-il primo caso simile in Serie A In 8 anni
Arteta su 3:0 con Sheffield: Arsenal controllava il gioco. Preparazione perfetta per la Slavia
Ronaldo ha gettato una maglietta sul campo dopo la partita con Genoa. La Juve non penalizzerà Cristiano-potrebbe essere un regalo per te
Saco ha subito un infortunio alla coscia nella partita Dell'Arsenal con Sheffield
Ponte sul tedesco: si è calmato. Capito che il calcio non è solo di urlare e saltare sul bordo
Mourinho sulle parole di Sulscher: Sonny è fortunato che suo padre sia migliore di Ole. Un padre deve sempre dare da mangiare ai bambini. Dobbiamo rubare il cibo per loro-rubi