Italy

**Pd: Alfieri, 'Base riformista leale con Letta, M5S? Non freniamo ma prudenza'** (2)

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – Base riformista frena sull'alleanza con i 5 Stelle? Certe riflessioni sulla federazione di centrosinistra e anche alcune considerazioni sul vostro Manifesto, sembrano andare in quella direzione… "Noi non siamo contrari a lavorare fin d'ora per costruire le condizioni per un'alleanza alle politiche.

Il tema è diverso: non si può prima chiudere l'alleanza e poi parlare di contenuti. Facciamo il contrario. Lavoriamo sulle amministrative e poi diamo il tempo necessario a Conte per portare a termine l'evoluzione dei 5 Stelle. Anche perché mi pare che le resistenze siano più quelle loro nei nostri confronti, come dimostra il caso Calabria. Non forzerei troppo. I processi politici vanno metabolizzati. Da parte nostra non c'è contrarietà, ma solo la prudenza della politica".

Ha ragione chi, come Marcucci, sostiene che le battaglie identitarie dallo Ius Soli e alla tassa successione non allargano il bacino elettorale del Pd? "Se ci fossero solo quelle proposte sul tavolo, è evidente che sarebbe una proposta parziale. Ma invece vedo la volontà – rafforzata proprio dal contributo dell'ala riformista – di lavorare per una proposta complessiva. La storia ci insegna che il Paese avanza se porta avanti insieme diritti civili, sociali ed economici.

Noi vogliamo un Pd ambizioso che vada oltre il 20% ed è per questo che parliamo di vocazione maggioritaria".

Cosa vuol dire per Base riformista vocazione maggioritaria? "Vuol dire di evitare di farci trascinare solo sul terreno delle forme politico-organizzative ma stare sul piano dei contenuti. Questo è il nodo vero della contesa e cioè come dare rappresentanza in Italia a un ceto medio frastornato e impoverito dalla crisi del Covid. Non solo portarlo fuori dall'emergenza ma dargli anche una prospettiva per il futuro. Idee e proposte per far tornare alla normalità famiglie e imprese. Questo c'è nel Manifesto e questo è il nostro contributo a Letta. Noi al Pd vogliamo bene".

Leggi anche

Football news:

Eden Hazard: non lascerò il Real Madrid, fallendo. Voglio dimostrare che è stato creato per questo club
Il centrocampista argentino de Paul: messi esiste in una dimensione diversa, ma rimane umano. Quando è vicino, tutto è più facile
La squadra vuole lasciare il Bayern. Egli è infelice con lo stipendio e il fatto che non gli danno il 10 ° Numero
Cozek si è scusato per le parole sul razzismo e sul Kudel: le mie dichiarazioni sono fraintese. Sono contro il razzismo in qualsiasi forma
Il Presidente del Bayern sui trasferimenti: il calcio dovrebbe avere urgentemente più buon senso. Il Presidente del Bayern Herbert Heiner ha parlato dello Stato del mercato di trasferimento sullo sfondo della crisi causata dalla pandemia del coronavirus
La Croazia non si inginocchierà prima delle partite di Euro 2020
Kane, Kroos, Ibrah: chi avrebbe giocato per la Danimarca se i re danesi avessero mantenuto tutte le loro terre