Italy

Pecci, quando il tessuto diventa protesta

L’elemento identitario di Prato al centro di una esposizione con istallazioni, sculture, stendardi, arazzi

di Giorgio Bernardini

Tre nuove mostre, di cui una grande collettiva, un giorno di apertura in più ed estensione dell’orario di visita nel weekend. Il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci inaugura oggi una serie di novità. Oltre all’esposizione «Litosfera», sono state allestite l’opera «Raid» - recentemente acquisita dal museo – e la mostra «Protext! Quando il tessuto si fa manifesto», che attraverso le opere di 9 artisti internazionali racconta il tessuto come prodotto universale, artistico e comunicativo.

La collettiva

Il percorso alterna installazioni, sculture, stendardi, arazzi, disegni, ricami. «Il tessuto, elemento identitario della città di Prato, diventa qui un veicolo per esprimere questi temi di urgenza», ha spiegato la direttrice del Centro Cristiana Perrella. «Protext», curata da Camilla Mozzato e Marta Papini espone anche opere di Pia Camil, Otobong Nkanga, Tschabalala Self, Marinella Senatore, Vladislav Shapovalov e Günes Terkol. L’esposizione indaga come la più recente generazione di artisti prenda in considerazione l’uso del tessuto e le sue diverse declinazioni formali come pratica artistica trasgressiva e ne esplora il ruolo, non solo nei dibattiti critici su autorialità, lavoro, identità, produzione e cambiamento ambientale, ma anche come medium per eccellenza nella rappresentazione del dissenso.

I nuovi orari

Inoltre, dal 28 ottobre il museo apre anche il mercoledì mentre il sabato e la domenica estende l’orario di apertura. Sabato e domenica, infine, aprirà alle 11 e non più a mezzogiorno. «La nostra offerta è così ricca proprio perché il museo permette di esser visitato in estrema sicurezza: chi viene qui può – mi sento di dire - lasciarsi alle spalle per qualche ora l’angoscia che stiamo vivendo ed entrare nel mondo dell’arte che permette al pensiero di liberarsi. Credo che questo oggi abbia un ruolo importante», ha concluso Perrella.

Football news:

Griezmann su Messi: ammiro Leo e lui lo sa. Abbiamo un ottimo rapporto
Rooney su quello che potrebbe passare a barca nella stagione 2010/11: riflettendo su di esso. Potrebbe adattarsi perfettamente
Evviva, in Inghilterra il pubblico sarà di nuovo in tribuna! Fino a 4000 e non ovunque, ma i club sono felici 😊
Sulscher sulla partita con Istanbul: questi sono i campioni della Turchia, sarà difficile
Gasperini sulla nomination per il miglior allenatore dell'anno: se batteremo il Liverpool, forse guadagnerò qualche voto
Julian Nagelsmann: Lipsia vuole dare al PSG quella sensazione di finale di cui parlano
Tuchel Pro Champions League: Leipzig-la finale del nostro gruppo