Italy

Pierluigi Diaco premiato dalla Rai, per lui un nuovo programma in inverno

Dopo due anni di occupazione del primo pomeriggio estivo di Rai1, Pierluigi Diaco sarebbe pronto a un'altra sfida con un nuovo programma in Rai. Il conduttore di Io e Te starebbe per cambiare rete e passare su Rai2 con un nuovo progetto in seconda serata dal titolo Il bianco e il nero. A riportare l'indiscrezione è AdnKronos, che parla di un nuovo programma di interviste in una fascia oraria che, peraltro, Diaco ha già sperimentato, visto che il suo Io e Te aveva avuto una versione notturna al sabato sera proprio nella scorsa stagione, in seguito al riscontro positivo della prima edizione del programma andata in onda nell'estate del 2019.

La seconda stagione sfortunata di Io e Te

Meno fortunata, invece, è stata la seconda edizione, trasmessa da Rai1 quest'estate, caratterizzata da numerosi scontri tra il conduttore e alcuni dei suoi ospiti (ma anche con alcuni dei suoi collaboratori). Vicende piuttosto esplicite con cui Diaco si era attirato non poche critiche dai media e dal pubblico sui social, portando lo stesso conduttore a decidere di abbandonare le piattaforme, denunciando un linciaggio mediatico nei suoi confronti. Il luogo della seconda serata potrebbe rivelarsi un ruolo più congeniale allo stile e alle intenzioni del giornalista, che nelle due stagioni di Io e Te ha provato a caratterizzare le sue interviste con un approccio confidenziale.

Io e Te chiuso anticipatamente per un caso di Covid

La trasmissione condotta da Pierluigi Diaco con la partecipazione di Katia Ricciarelli era stata costretta, inoltre, ad una sospensione anticipata, motivata da un caso di contagio da Coronavirus nel gruppo di lavoro del programma. La chiusura del programma era stata quindi anticipata al 31 agosto, temporaneamente sostituita da La vita in diretta estate.

Football news:

Hazenhuttle su 2-3 con il Manchester United: hanno festeggiato come se avessero vinto L'APL. Questo è significativo
Hazard salterà a causa di un infortunio di circa 3 settimane
Bude-Glimt è un campione unico: trascina il portiere russo, un ex pilota militare risponde alla psicologia, Holand guarda tutte le partite
La Juventus può scambiare Dybala con Icardi nel PSG la prossima estate
Joan Laporta: L'Inter ha offerto 250 milioni di euro per Messi nel 2006, ma ho detto di no
Mikel Arteta: il giorno in cui ho deciso di diventare allenatore, sapevo già che un giorno sarei stato licenziato
La Nazionale tedesca sta affondando nei problemi. Rinunciare a Mueller, Hummels e Boateng potrebbe costare a Lev il lavoro