Italy

Piero Angela nominato Cavaliere di Gran Croce dal Presidente della Repubblica: "Ora sono a posto, è l’onorificenza più importante"

Piero Angela nominato Cavaliere di Gran Croce dal Presidente della Repubblica: "Ora sono a posto, è l’onorificenza più importante"

meritati riconoscimenti

Al giornalista e divulgatore scientifico l’importante riconoscimento conferito da Sergio Mattarella in un incontro al Quirinale

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con Piero Angela al quale ha conferito l'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (ANSA/FRANCESCO AMMENDOLA UFFICIO STAMPA QUIRINALE)

Dodici le lauree honoris causa, tanti i riconoscimenti, in Italia e all’estero, che hanno confermato il valore dell’attività di divulgatore scientifico di Piero Angela, adesso nominato anche Cavaliere di Gran Croce dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

"Sono stato ricevuto con mia moglie dal presidente Mattarella, nel suo studio: è stato molto gentile, ha avuto parole di considerazione per il lavoro che ho svolto finora, e anch'io ho avuto modo esprimergli la gratitudine di tutti noi per il ruolo di punto di riferimento che ha in quest'Italia così litigiosa", ha raccontato il patriarca della divulgazione, nato a Torino 92 anni fa, ancora emozionato per l’importante incontro: " È stato molto gradevole, uno scambio piacevole. E poi tutte quelle sale, salette… Io sono un amante degli arazzi, e il Quirinale ne è pieno".

Una carriera in Rai che dura da 70 anni quella di Piero Angela, segnata da programmi, inchieste, approfondimenti e circa quaranta libri scritti, tutte tappe di un successo premiato con la medaglia d’oro della cultura italiana, il Premio Kalinga per la divulgazione scientifica attribuitogli dall'UNESCO e anche sette Telegatti di cui uno alla carriera. A loro adesso, si aggiunge l’ultimo, commentato con una certa emozione dal suo illustre destinatario che ha descritto l’onorificenza come la più importante della sua vita: "Il presidente mi ha dato tutte le insegne, nastri e medaglioni e poi anche un certificato e quindi adesso sono a posto: non posso più avere altre onorificenze, questa è davvero la più importante".

Ma Piero Angela non si ferma di certo, anzi: "Stiamo preparando la nuova serie di Superquark, che ripartirà a giugno con sette puntate, e stiamo lavorando ai nuovi appuntamenti di Superquark+ che andranno su RaiPlay" ha annunciato: "E poi ho partecipato all’ultima puntata della stagione di Ulisse con mio figlio Alberto, dedicata all’ambiente, che andrà in onda il 3 giugno".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Football news:

Wijnaldum ha festeggiato il gol Ucraina nello stile di van Dyck. Lo ha già fatto-sostiene costantemente un amico
Andrei Shevchenko: L'Ucraina ha trovato la forza di invertire il corso del gioco, andare all'attacco. La squadra ha dimostrato molto bene
Yarmolenko su 2:3: I Paesi Bassi sono una delle migliori squadre del mondo. Ma questo non è stato un gioco in una porta
Ilya Hercus: L'Olanda è più forte Dell'Ucraina. Classe è una classe
L'Ucraina ha perso 6 partite consecutive in euro, ripetendo l'anti-record della squadra jugoslava
Dumfries è diventato un giocatore della partita Paesi Bassi-Ucraina. Ha segnato il gol della Vittoria
Yarmolenko e Yaremchuk hanno segnato i primi gol Dell'Ucraina per L'euro dal 2012