This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Pnrr, raggiunto accordo tra il Governo e l’Anci: più risorse economiche e assunzioni

C'è l'accordo tra il Governo e l'Anci sui fondi del Pnrr: nuove spazi per assunzioni e fondi specifici per i piccoli centri e i Comuni del Sud.

Pnrr accordo Governo Anci

Il Governo guidato da Mario Draghi ha trovato l’accordo con l’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani, per quanto riguarda la gestione dei fondi del Pnrr. Nello specifico sono state previste più risorse economiche, più assunzioni e maggiori semplificazioni volte a superare le criticità, oggi esistenti, della capacità amministrativa degli enti locali.

L’accordo prevede dunque l’inserimento di personale e professionalità tecniche qualificate nei prossimi cinque anni.

Pnrr, c’è l’accordo tra Governo e Anci

All’incontro tenutosi a Palazzo Chigi nel pomeriggio di oggi, 3 dicembre, erano presenti il ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, quello dell’Economia Daniele Franco, la ministra degli Affari Regionali, Maria Stella Gelmini, e del Sud, Mara Carfagna, oltre che il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli.

Per l’Anci c’era il presidente Antonio De Caro. Al tavolo, infine, anche i relatori del disegno di legge di conversione del Dl Pnrr, ovvero i deputati Roberto Pella e Gian Pietro Dal Moro, rispettivamente di Forza Italia e del Pd. 

Accordo del Governo con Anci sul Pnrr

Quanto deciso nella riunione di Palazzo Chigi prevede la creazione di nuovi spazi assunzionali per contratti di lavoro a tempo determinato e lo scavalcamento del vincolo della non superabilità della spesa sostenuta nel 2009.

Previste poi, dal 2022, nuove e crescenti risorse finanziarie a disposione dei comuni. 

Pnrr, l’accordo Governo – Anci

Attenzione particolare è stata poi rivolto al Sud e ai piccoli Comuni sotto i 5000 abitanti. Per quest’ultimi verrà creato un Fondo di 30 milioni di euro, mentre per il Mezzogiorno sono stati stanziati 67 milioni per assunzioni di professionisti ed esperti.