Italy

Polemica fra l’Anpi e il Comune di Gorizia sull’intervento in sloveno di Aldo Rupel

Il professore traduce parzialmente in italiano il suo pensiero e Romano insorge. Di Gianantonio: «L’assessore si dimetta»

GORIZIA Un botta e risposta “energico” fra l’Anpi di Gorizia e l’assessore comunale Silvana Romano.

A lanciare il sasso è Anna Di Gianantonio, presidente locale dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia. Ricorda come, quest’anno, il sodalizio ha invitato a parlare lo storico e giornalista Aldo Rupel alla celebrazione della battaglia di Gorizia. Una cerimonia che si è svolta nel piazzale della stazione ferroviaria. «Ogni anno – racconta Di Giantonio – celebriamo un avvenimento straordinario della storia di Gorizia, dove, dopo l’8 settembre 1943, lavoratori del monfalconese, della Bassa friulana e goriziani, uomini e donne, italiani, sloveni e militari, cercarono di opporsi all’occupazione nazista del territorio, lasciando sul campo circa 100 morti. La battaglia di Gorizia è un esempio di come si superarono conflitti, diffidenze, nazionalismi che il fascismo aveva iniettato nella società mistilingue e multietnica del tempo, combattendo un nemico comune, il nazifascismo come successe poi durante la Resistenza».

Aggiunge la presidente: «La celebrazione è, per noi, segno di unità e collaborazione tra italiani e sloveni. Ci indigna l’atteggiamento dell’assessora Silvana Romano che, al termine della cerimonia, ha rimproverato Rupel per avere fatto in italiano la sintesi del suo intervento in lingua slovena e per non averlo tradotto integralmente. Insomma un’eco del “qui si parla solo italiano” del ventennio fascista. Romano dimentica che viviamo a Gorizia dove la lingua slovena è parte integrante della comunità. Non è un caso, evidentemente, che la stessa assessora fu sul palco organizzato da CasaPound dove rivolse parole di apprezzamento per i fascisti del nuovo millennio, mentre alla nostra celebrazione ha ritenuto di non prendere la parola. Scandaloso è che a rimproverare per l’uso dello sloveno sia un’esponente di una giunta che dovrebbe prepararsi alla celebrazione di Nova Gorica e Gorizia capitale della cultura. Chi vuole il superamento della lunga guerra fredda che ha segnato la nostra città e desidera una città comune rimane sconcertato davanti a questi atteggiamenti. L’assessora chieda scusa o si dimetta».

Parole come pietre. Silvana Romano esordisce dicendo di aver letto «con profondo sgomento, e non poca amarezza», le esternazioni dell’Anpi. «Sono sinceramente dispiaciuta che la mia precisazione al professor Rupel, avvenuta a cerimonia conclusa e senza pubblico, sia stata assolutamente male interpretata, tanto da sentire la necessità di ricorrere a parole pesanti quali “odio” , “intolleranza” e “violenza”. Il mio intervento, di natura privata, lo sottolineo nuovamente, è nato da quello che ho considerato essere un comportamento quantomeno inopportuno da parte del professore che, parlando solo in sloveno, non ha consentito a me, e ad altri come me che lo sloveno non lo capiscono, di comprendere il suo intervento che, personalmente, ero interessata a conoscere. Nel medesimo contesto, infatti, ci sono stati altri relatori i quali, pur esprimendosi legittimamente in sloveno, si sono preoccupati di tradurre il tutto in italiano».

«La questione - conclude - non riguardava assolutamente la mancanza di attenzione verso la lingua italiana (come Di Gianantonio erroneamente sostiene), quanto piuttosto la mancanza di “tatto” nei confronti degli ospiti. Un tanto per doveroso chiarimento».

Football news:

Ronaldo sulla critica di Sulscher: i giocatori del Manchester United devono assumersi la responsabilità per se stessi. Tutti nella stessa barca
Sulscher Pro Manchester United: non siamo contenti di aver perso punti. Ma Ronaldo è con noi solo un mese, Sancho due. Aggiungeremo
Müller su Kimmich: come compagno di squadra sono a favore della vaccinazione, se penso agli altri come amico, posso prendere la sua decisione
Chelsea non comprera ' Saul. Ha trascorso 45 minuti in APL
Pioli su 4:2 con Bologna: il Milan ha sbagliato a decidere che il gioco è finito a 2:0, ma ha trovato la forza per vincere
Steve McManaman: Rüdiger è migliore dei difensori del Real Madrid e lo renderà più forte. Presto sarà il posto più affascinante del mondo
Il Milan ha vinto 8 delle prime 9 partite del campionato per la prima volta dalla stagione 1954/55