This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Ponte di ferro a Roma, tra 10 giorni riapre: l’annuncio del sindaco Roberto Gualtieri

incendio ponte di ferro roma
incendio ponte di ferro roma

Ponte di ferro a Roma, tra 10 giorni riapre: l’annuncio del sindaco Roberto Gualtieri (foto Ansa)

Il Ponte dell’Industria (meglio noto a Roma come Ponte di ferro) riaprirà il prima possibile, probabilmente “entro dieci giorni”. Dopo l’incendio, avvenuto lo scorso 2 ottobre, che ha visto tra le fiamme un ponte storico della Capitale, finalmente ora tornerà ad essere utilizzato dai romani per spostarsi tra i quartieri Ostiense e Marconi.

Ponte di ferro, l’annuncio del sindaco Gualtieri: “Nei prossimi giorni riaprirà al traffico”

“Nei prossimi giorni riaprirà al traffico. Proprio oggi è pervenuta agli uffici di Roma Capitale la relazione di verifica statica.Sulla base della quale si può procedere alla riapertura al transito del Ponte”, ha annunciato il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri. “Entro 10 giorni  prevediamo che il Ponte potrà essere restituito alla città”.

Il Ponte dell’Industria venne avvolto dalle fiamme nella notte e danneggiato in più punti, probabilmente a causa di un fornelletto a gas da campo utilizzato su un giaciglio di fortuna.

L’incendio avvenuto la notte prima delle elezioni

Costruito tra il 1862 e il 1863 per congiungere la linea ferroviaria di Civitavecchia alla stazione centrale Termini è lungo 131 metri e largo 7,25. L’incendio, avvenuto la notte prima delle elezioni, “ha danneggiato la banchina sottostante, la passerella in ferro occupata dai cavi e il marciapiede lato mare” . Dall’esito delle indagini e dei calcoli tecnici, fanno sapere dal Campidoglio, la struttura “vera e propria del Ponte non ha subito danni rilevanti” tali da renderlo inagibile.

“Il transito – ha precisato l’Assessora ai Lavori Pubblici Ornella Segnalini – avverrà alle stesse condizioni e nella stessa configurazione del Ponte prima dell’incendio. Con la sola esclusione del marciapiede danneggiato che non potrà essere utilizzato dai pedoni”.

Un intervento, ha promesso l’assessore che non si ferma alla riapertura. “Abbiamo già avviato un tavolo di confronto con la Soprintendenza Speciale di Roma”. Il tavolo ha lo scopo di “far sì che il Ponte dell’Industria, sottoposto a tutela ed esempio di archeologia industriale, venga restaurato anche per adeguarlo alle vigenti norme sulle opere in ferro”. Ciò avverrà “attraverso accorgimenti che non vadano ad impattare sulla struttura ottocentesca”. Ciò permetterà che “possa essere utilizzato anche per il transito dei veicoli di maggior peso e dimensioni”.