Italy

Puigdemont: "Sto bene, ad Alghero sono come a casa". Attesa per la conferenza stampa

L'ex presidente della Generalitat catalana terrà una conferenza stampa per fare il punto della sua situazione giudiziaria

Carles Puigdemont ad Alghero (Ansa)

Carles Puigdemont ad Alghero (Ansa)

"Sto bene, qui sono come a casa". Sono le parole che l'ex presidente della Generalitat catalana, Carles Puigdemont, ha rivolto alla stampa italiana mentre, scortato dal suo entourage, raggiungeva Porta Terra, sede di rappresentanza del Comune di Alghero, per incontrare il sindaco Mario Conoci e altri rappresentanti istituzionali locali.

La conferenza stampa

Nel tardo pomeriggio l'eurodeputato catalano terrà una conferenza stampa per fare il punto della sua situazione giudiziaria alla luce dell'arresto avvenuto giovedì, su mandato delle autorità spagnole che lo accusano di spedizione per i disordini legati al referendum per l'indipendenza catalana.

Il 4 ottobre la prima udienza in Italia

Carles Puigdemont è libero, ma dovrà ripresentarsi in Sardegna il 4 ottobre 2021. Per la giudice della Corte d'Appello di Sassari, Plinia Azzena, l'arresto dell'ex presidente della Catalogna non è illegale. Tuttavia, accogliendo anche la richiesta in tal senso della procuratrice generale Gabriella Pintus, la giudice ha stabilito che non c'è motivo di applicare a carico di Puigdemont alcuna misura cautelare. Il 4 ottobre è la data della prima udienza fissata per decidere sulla richiesta di estradizione. Se il 4 ottobre Carles Puigdemont non si presenterà all'udienza davanti alla Corte di appello di Sassari e sarà accertato che non si trova nel nostro Paese, il caso dovrà concludersi per l'Italia con una pronuncia di non luogo a procedere.

L'espatrio in Belgio per sottrarsi all'arresto

Il 30 ottobre 2017 Puigdemont era espatriato a Bruxelles per sottrarsi all'arresto dopo che la Procura di Madrid aveva accusato di ribellione l'intero esecutivo catalano in seguito al referendum del primo ottobre del 2017 sull’indipendenza di Barcellona. L'ex presidente si era rifiutato di tornare in patria per testimoniare e le autorità spagnole avevano emesso a suo carico un mandato d'arresto europeo che un mese dopo il Tribunale supremo aveva ritirato, consentendo così a Puigdemont di viaggiare per internazionalizzare la sua causa, senza però autorizzarne il rientro in Spagna.
A marzo del 2018 le autorità spagnole hanno emanato un nuovo mandato di arresto europeo nei confronti di Puigdemont, fermato in Germania mentre tenta di tornare in Belgio dalla Finlandia. Berlino lo rilascia, ma gli proibisce di lasciare il Paese. A luglio un tribunale locale in Germania si rifiuta di estradare l'ex leader con l'accusa di ribellione e ritira le misure che gravavano su di lui. Puigdemont torna in Belgio.

L'elezione al Parlamento europeo e lo scontro sull'immunità

Il 26 maggio 2019 è stato eletto parlamentare europeo ma non ha potuto recarsi a Madrid per ricevere l’investitura ufficiale, pena l’arresto. La Spagna non considera infatti il leader catalano un europarlamentare, quindi non ne riconosce l'immunità che invece gli è stata riconosciuta dall’assemblea di Strasburgo il 2 giugno del 2020. A marzo del 2021 il Parlamento europeo ha votato a favore della revoca dell'immunità di Puigdemont ed il 30 luglio del 2021 il Tribunale dell'Unione europea ha respinto la richiesta di sospensione della revoca dell'immunità parlamentare all'ex presidente della Catalogna e ai suoi ex ministri Toni Comín e Clara Ponsatí. "Non vi è motivo di ritenere che le autorità giudiziarie belghe o le autorità di un altro Stato membro possano eseguire i mandati d'arresto europei emessi nei confronti dei deputati e consegnarli alle autorità spagnole", sentenzia il Tribunale dell'Ue.

Football news:

Gasperini su 2:3 con il Manchester United: hanno una scintilla in questo ambiente per iniziare. Non so se L'Atalanta avrebbe potuto fare di più
Sulscher su 3:2 con Atalanta: il Manchester United ha la tradizione di capovolgere le partite. Abbiamo creduto in noi stessi
I club della Premier League hanno vinto tutte e 4 le partite di Champions League Questa settimana. Abbiamo squadre spagnole 10 punti in 5 partite, italia - 6 punti in 4 partite, il club di Bundesliga - 1 vittoria e 3 sconfitte
Maguire sul gol della Vittoria Ronaldo Atalante: ogni giorno ne vediamo in allenamento. Una palla importante
Thomas Tuchel: Lukaku ha una distorsione alla caviglia, Werner ha un infortunio alla coscia
Cristiano Ronaldo ha fatto due tiri di rigore in una partita di Champions League
Brunu Fernandes ha fatto un assist nella quarta partita del Manchester United di fila