Italy

Quarantenesimo minuto: notizie su calcio e sport in genere. Giovedì 26 Marzo

Riassunto delle news calcistiche e sportive nazionali ed internazionali con particolare attenzione al Calcio Napoli. Gravina: “lo scudetto si assegnerà!”

Giovedì 26 Marzo

Serie A

Il presidente della FIGC, Gravina ha affermato: “Speriamo di finire entro Luglio il campionato, lo scudetto, comunque, si assegnerà!”. Parole molto decise e convinte del Presidente Gravina che ha voluto sottolineare che, in un modo o nell’altro, lo scudetto sarà assegnato anche se si dovesse cristallizzare la classifica, cosa che non auspica ma che potrebbe diventare concreta. Oltre al discorso scudetto Gravina ha parlato dell’impossibilità di una Serie A a 22 squadre –evitando così le retrocessioni-. Sarà la UEFA che dovrà dare le linee guida per proseguire. Sulla serie B, C e dilettanti ha affermato: “ sono molto preoccupato per i dilettanti e la Lega Pro. Loro rischiano davvero di perdere molte società. Il mondo del calcio non è tutto dorato come si vuol far credere”.

I club di Serie A, tanto per imbrigliare ancora di più la matassa, sono spaccati sulla continuazione del campionato: Napoli, Lazio, Roma e Cagliari spingono per la continuazione mentre Sampdoria, Genoa, Brescia, Inter, Udinese e Torino sono per fermarsi. Le altre squadre sono disposte ad entrambe le soluzioni.

Calcio Napoli

Aurelio De Laurentiis, come anticipato ieri, ha donato all’equipe del prof. Ascierto ed all’ospedale ventilatori, caschi e tubi per nuovi posti in terapia intensiva e sub intensiva.

Mattia Grassani, legale del Calcio Napoli, afferma che da oggi gli stipendi dei calciatori potranno essere tagliati. Al legale hanno fatto eco le parole di Malagò, presidente del CONI,  che ha chiarito che la situazione attuale, oltre ad essere inaspettata è principalmente fuori da ogni parametro precedentemente messo in atto.

UEFA

L’intento dell’UEFA, del ECA e delle Leghe è quello di concludere, in ogni modo possibile, le competizioni aperte. Ci potrebbe essere una alternanza nei fine settimana tra campionati e coppe europee.

Fughe all’estero

I giocatori della Juventus hanno terminato il loro periodo di quarantena e potrebbero seguire all’estero i loro compagni di squadra.