This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Quarta ondata, De Luca: “Sto rivedendo lo stesso film dell’anno scorso”

Il governatore Vincenzo De Luca: “Sto rivivendo il film dell’anno scorso. Ormai la variante è pienamente diffusa”

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

"Io sto rivivendo il film dell'anno scorso quando trovammo il primo paziente positivo in un comune del Cilento. Sembrava fosse un caso isolato, ormai la variante è pienamente diffusa. L'onda del contagio è veramente partita, non abbiamo un minuto da perdere. Nessuna angoscia, ma serve grandissima prudenza altrimenti si chiude tutto". A lanciare l'allarme sul rischio di una nuova ondata di contagi in Campania è il governatore Vincenzo De Luca, che oggi ha comunicato anche l'emergere di altri 5 positivi dal tracciamento del paziente zero contagiato dalla variante Omicron. Si tratta di 5 contatti, i cui tamponi saranno inviati al Cotugno per il sequenziamento genetico.

"Vaccinare i bimbi da 5 a 11 anni"

Il governatore ha chiesto alle forze dell'ordine di rafforzare i controlli anti-Covid19 a partire da sabato prossimo, 4 dicembre, tornando ad elevare le multe. "Voglio ricordare – dice De Luca – che noi in Campania l'obbligo della mascherina, ce l'abbiamo da sempre, non aspettavamo il Governo. Consentitemi di fare un appello ai sindaci e alle forze dell'ordine perché da subito, da questa sera, vadano per strada le pattuglie per fare un lavoro dissuasivo. Si devono richiamare i giovani che non hanno la mascherina". "È indispensabile – aggiunge – far partire la campagna di vaccinazione anche per i bambini da 5 a 11 anni. È un tema delicato ma mai come in questo caso dobbiamo affidarci alle valutazioni dei pediatri, dei ricercatori e della scienza. La vaccinazione per i bambini da 5 a 11 anni è indispensabile per tenerli a scuola, per evitare di tenerli chiusi a casa, per evitare danni psicologici e formativi che cominciano ad avere i nostri bambini".