Italy

Real Sociedad – Napoli 0-1: a Gattuso basta Politano

Real Sociedad – Napoli, 0-1. Il Napoli trova la prima vittoria in questa edizione dell’Europa League grazie al gol di Politano.

Real Sociedad - Napoli 0-1: a Gattuso basta Politano

Il Napoli batte la Real Sociedad grazie al gol di Politano ad inizio secondo tempo. Partita di grande sofferenza per gli uomini di Gattuso, contro una squadra di grande livello che al momento è in cima alla Liga.

Da segnalare l’infortunio, di natura muscolare, che ha fermato il capitano Insigne dopo appena 20′ dall’inizio della partita. Napoli che sale al secondo posto con 3 punti raggiungendo proprio gli spagnoli.

Il Napoli si presenta con una squadra rimaneggiata ma porta a casa i 3 punti.

Real Sociedad - Napoli 0-1: a Gattuso basta Politano

Seconda giornata della fase a gironi dell‘Europa League 2020/2021. Il Napoli arriva dalla brutta sconfitta casalinga contro gli olandesi dell’Az e deve conquistare i 3 punti per continuare a inseguire la qualificazione.

Gattuso adopera un ampio turnover, rivoluzionando la squadra rispetto a quella di pochi giorni fa. Ampio spazio a chi ha giocato di meno, con Petagna prima punta, Lobotka a sostegno con Demme e Maksimovic al posto di Fabian e Manolas.

Gli spagnoli della Real si presentano con il solito 4-3-3 con David Silva osservato speciale. Pronti via e Insigne ha subito sul destro la palla del vantaggio, l’attaccante napoletano però apre troppo il piatto da posizione defilata.

Ancora una palla gol per il Napoli, stavolta con Mario Rui che raccoglie l’imbucata di Petagna saltando Remiro con un pallonetto che non trova lo specchio della porta. I padroni di casa sembrano risvegliarsi dopo aver rischiato ed alzano la pressione.

Al 22′ pessima notizia per i partenopei: Insigne scatta ma si ferma dopo pochi passi e chiede il cambio. Probabile nuovo problema muscolare per il capitano degli azzurri. Entra quindi Lozano al posto del compagno di squadra.

Poco dopo la prima occasione per gli spagnoli: Merino manda alto dopo un colpo di testa da ottima posizione. David Silva è sicuramente il più pericolo dei suoi, ma entrambe le squadre creano molto ma senza concretizzare la mole di gioco.

Nel secondo tempo la Real Sociedad parte subito forte, pressando alto e cercando la via del gol, ma sono gli ospiti che trovano il vantaggio. Uno due tra Politano e Bakayoko con l’esterno che si accentra ed esplode il sinistro che trova la deviazione di un difensore.

Risultato palla in rete e vantaggio azzurro. Dopo pochi minuti Gattuso opera 3 cambi rivoluzionando la squadra: entrano infatti Mertens, Osimhen e Di Lorenzo.

Il Napoli abbassa il baricentro ma i padroni di casa faticano a trovare la via per la porta difesa da Ospina, in particolare per la grande prestazione di Koulibaly. Il portiere colombiano si rende protagonista di un grande intervento al 66′.

David Silva in area appoggia per Portu che di prima intenzione scarica un tiro in porta con Ospina che si supera deviando il pallone sul palo esterno. Rimarrà l’occasione migliore della partita per gli spagnoli.

Il Napoli riesce a gestire la partita e trova anche il raddoppio con Osimhen ma l’arbitro annulla per il doppio tocco di Mario Rui al momento di battere la punizione che ha portato al gol.

Nel finale si alzano i toni e l’attaccante nigeriano del Napoli si fa espellere per doppia ammonizione dopo aver sbracciato un difensore avversario.

Football news:

Lo stadio è dove sono youtube-show, dove le leggende del Liverpool e Dell'Arsenal hanno insegnato ai bambini a fare trucchi di calcio
Jović è guarito dal coronavirus e può giocare con il Siviglia sabato
Paredes su messi nel PSG: lo spero. Incontriamo Leo a braccia aperte
Torrent sulla migliore partita di carriera: 3-0 Con Man City in Champions League. In questi giochi non si può nemmeno comunicare con i partner
Pele ha scritto un appello a Maradona: Ti amo, Diego. Siamo stati paragonati per tutta la vita, ma sei incomparabile
Fino al 65 ° minuto, il Manchester United era molto bravo. E poi Tuchel ha usato la tecnica preferita di Solskjaera (DSLR) contro di lui
Venderei messi in estate. Economicamente era auspicabile. Il presidente del Barça Tusquets sulla crisi