Italy

Referendum sulla cannabis, Della Vedova (+Europa): “In grandi Paesi democratici come Usa e Canada è legale e le cose vanno meglio”

“In grandi Paesi democratici e liberali, come metà degli Stati Uniti e in Canada, la cannabis è legale e non è successo niente di quello che ci dicono da trenta anni. Non cambia niente in peggio rispetto a prima. Anzi la situazione cambia in meglio: più soldi per lo Stato, si sottrae mercato alla criminalità, milioni di persone non devono andare in mezzo ai criminali a prendere sostanze che costano di più, tribunali e carceri si svuotano dei reati di cannabis e le sostanze sono più controllate” lo ha detto il segretario nazionale di +Europa Benedetto Della Vedova, intervenendo al gazebo per la raccolta delle firme per il referendum sulla legalizzazione della cannabis in piazza del Pantheon a Roma.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Successivo

Referendum sulla cannabis, Bonino: “Raggiunte le 500mila firme. Risposta popolare al di là delle mie più rosee aspettative”

next
meteo

Football news:

Rafael Nadal: sostengo Benzema nella lotta per il pallone D'Oro. Ammiro lui e la sua professionalità
Rio Ferdinand: il Manchester United ha problemi di autodeterminazione. La nostra squadra ha perso City 1-6, ma avevamo un'identità
Cruyff, Maradona, i fantasmi D'Italia e il bar della Bundesliga sono nelle strade di Barcellona. Come è bello imbattersi nel calcio nella vita normale
Una prostituta ha derubato un giocatore del PSG nella sua auto, fermato al semaforo
Presidente bavarese su Kimmich: sosteniamo la vaccinazione, ma è facoltativa. Questa è la scelta di tutti
L'ex arbitro Gallagher sul giallo Ronaldo che calcia la palla a inguine Jones: la decisione giusta. Cristiano ha salvato da rimuovere che la palla era lì
Luca Hernandez è fuggito in prigione a causa di un caso di aggressione a sua moglie. Gli è stato assegnato un periodo di prova di 4 anni e una multa di 96 mila euro