Italy

Riccardi lancia l’appello ai 100 mila non vaccinati nella fascia 50-60 anni

Il monito dell’assessore: «Se non aumenterà l’adesione degli ultracinquantenni non riusciremo a tenere vuoti gli ospedali e a mettere in sicurezza la sanità sul territorio» 

UDINE All’appello della vaccinazione mancano oltre 100 mila residenti in Friuli Venezia Giulia con un’età compresa tra 50 e 60 anni. Tanti, troppi soprattutto in vista dell’avvicinarsi dell’autunno, e per questo, dunque, la Regione, che nel frattempo ha raggiunto il 70% di prenotazioni della platea di immunizzabili, cioè di coloro che hanno compiuto almeno 12 anni, rivolge un nuovo appello ai cittadini chiedendo loro, e in particolare proprio agli over 50, di aderire alla campagna. Perché, chiosa il vicepresidente Riccardo Riccardi «soltanto così teniamo vuoti gli ospedali, mettiamo in sicurezza il territorio e permettiamo al sistema sanitario di affrontare senza patemi tutte la altre patologie».

I numeri, d’altronde, sono quantomai chiari e spiegano che, al momento, in Friuli Venezia Giulia il ciclo vaccinale è stato completato (da più di 14 giorni) da circa 553 mila persone. Di queste soltanto 39, dall’inizio della campagna vaccinale, sono state ricoverate in ospedale. Parliamo, nel dettaglio, dello 0,007% dei casi a dimostrazione di come i vaccini garantiscano un’altissima protezione nei confronti del rischio di sviluppare forme gravi di malattia, oltre a produrre un’elevata percentuale di casi in cui non avviene nemmeno il contagio.



Tornando alle cifre della campagna vaccinale, inoltre, al momento sono 762 mila 928 i residenti over 12 che hanno prenotato la loro vaccinazione – su una popolazione di 1 milione 90 mila 674 – con un valore che, tra l’altro, raggiunge l’80% se si prendono in considerazione soltanto coloro che hanno più di 60 anni. Per quanto riguarda la copertura vaccinale tout court, invece, il Friuli Venezia Giulia ha immunizzato con almeno una dose il 66,7% dei vaccinabili e il 55,1% con anche il richiamo. «Sono sicuramente dati importanti – conclude Riccardi –, ma che si attestano attorno ai 5-6 punti al di sotto della media nazionale. Il nostro intento deve essere quindi quello di recuperare, nel minore tempo possibile, questa distanza, rivolgendo il nostro appello a vaccinarsi soprattutto a coloro i quali hanno più di 50 anni. Per raggiungere la quota di immunità, inoltre, è necessario che la campagna prosegua spedita anche in questo periodo estivo, riducendo quel piccolo gap rispetto alla media nazionale. L’invito a vaccinarsi è rivolto, lo ribadisco, in modo particolare a chi ha più di 50 anni, ovvero a quella fascia di persone che, in mancanza di copertura, potrebbe essere a maggiore rischio di ospedalizzazione in caso di contagio».

E se da ieri, fino a martedì 10 agosto, sono in programma, complessivamente, 63 mila 263 somministrazioni, con un picco nella giornata di oggi quando ne sono previste 10 mila 74 – di cui più della metà ha a che fare con la prima inoculazione –, ieri in Friuli Venezia Giulia su mille 212 tamponi molecolari sono stati rilevati 15 nuovi contagi con una percentuale di positività dell’1,24%. Sono stati, inoltre, 353 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 7 casi (1,98%). Complessivamente, pertanto, si tratta di 22 nuovi casi che, a fronte di mille 565 test complessivi, disegnano un tasso medio di positività dell’1,4%. Dall’analisi dei dati, poi, è emerso che il 57% dei nuovi contagi si riferisce ad under 29. Ieri, infine, non si sono registrati decessi, le persone in Intensiva sono rimaste sempre tre, mentre quelle ricoverate in altri reparti sono salite a 19. —

Football news:

Gian Piero Gasperini: Atalante è inutile guardare lo scudetto. Spiccano Inter, Milan e Napoli
Levandowski ha Interrotto la serie di assist di 19 Partite per il Bayern. Ha segnato da febbraio
Müller ha superato Rummenigge e con 218 gol è arrivato al 3 ° posto nella lista dei migliori marcatori del Bayern
L'allenatore di Reims Garcia può cambiare Kuman a Barcellona
Tebas circa la Coppa del mondo ogni 2 anni: completa follia ed errore. Violazione dell'ecosistema del calcio
Contro il presidente Anger stanno conducendo due nuove indagini nel caso di violenza sessuale
Se Mbappe ha una qualità, allora è modestia. L'allenatore del PSG Mauricio Pochettino ha commentato le recenti Parole di Frederick Antonetti che lavora con il Metz sull'attaccante parigino Kylian Mbappé