Italy

Ristorazione post Covid-19: fra delivery e rincari è rivincita dei prodotti locali

Ristorazione chiamata a reinventarsi. Il consumo nei ristoranti crolla dell'80%, ma di fronte ai maggiori costi dei fastfood si riscoprono le ricette nostrane

di Lorenzo Nicolao

Il Coronavirus ha dato una forte spallata a tutti i settori economici, ma l'alimentare è quello che si è maggiormente trovato coinvolto nel cambiamento repentino delle abitudini dei cittadini, anche per via delle restrizioni e delle misure di sicurezza applicate fino a questo momento. Il divieto di uscire, i ristoranti fermi e la sola possibilità di andare al supermercato hanno spinto le persone a cucinare di più, anche per trascorrere con più gusto le settimane in quarantena. Se da una parte la gastronomia era in stallo, dall'altra la richiesta di cibo e materie prime non si è mai fermata, pur con le norme di sicurezza da applicare e la manodopera limitata nei campi di raccolta. La pandemia come evento "disruptive", così l'ha descritta in un articolo per l'Accademia dei Georgofili di Firenze Marco Ginanneschi, Dottore Commercialista e Revisore dei Conti a Roma.

Football news:

Robertson Pro 1:2 Con Arsenal: Il risultato è deludente. Ma l'attesa di 30 anni finirà la prossima settimana!
Bruno Fernandes: Ronaldo è il giocatore più tecnico che abbia mai visto
Sulscher about Chelsea: hanno 48 ore di riposo in più prima delle semifinali di Coppa. Non e ' giusto
Bayer vuole circa 100 milioni di euro per Havertz. Non lo lasceranno andare fino alla fine del sorteggio Europa League
Man City ha presentato la forma di casa per la stagione 2020/21. Ha un motivo bianco
Pirlo guiderà la Juventus U23
Gattuso Pro 1-1 con Bologna: la peggiore partita di Napoli nelle ultime 7-8 partite