This article was added by the user . TheWorldNews is not responsible for the content of the platform.

Salvatore Esposito cittadino dell’anno per il Comune di Mugnano: “La camorra si sconfigge insieme”

Il popolare attore, interprete di Genny Savastano in Gomorra, è stato premiato oggi nella città della quale è originario, nella provincia di Napoli.

È stato premiato come "cittadino dell'anno" Salvatore Esposito, celebre attore – celebre per il ruolo del boss Genny Savastano nella popolare serie Gomorra, in onda in queste settimane con la quinta e ultima stagione: il premio è arrivato dal Comune di Mugnano, nella provincia di Napoli, cittadina della quale Esposito è originario. Questa mattina, l'attore ha ricevuto l'onorificenza nella Sala Consiliare del Comune di Mugnano dal sindaco, Luigi Sarnataro, che gli ha consegnato la statua del Sacro Cuore di Gesù. Per l'occasione, Salvatore Esposito ha tenuto anche un piccolo discorso, nel quale ha parlato proprio del significato che ha avuto, nella sua vita, crescere a Mugnano, in periferia, e dell'importanza delle origini. Visto il suo personaggio in Gomorra, Esposito ha parlato anche della camorra, definendola "un cancro" che ha bisogno dell'impegno di tutti, della collettività, per essere sconfitto ed estirpato.

Il premio come cittadino dell'anno a Salvatore Esposito era già stato annunciato qualche giorno fa. Oggi, poi, dopo la cerimonia, il sindaco di Mugnano Luigi Sarnataro ha pubblicato sulla sua pagina Facebook delle fotografie dell'evento in compagnia dell'attore e ha scritto a corredo: "Questa mattina al Comune abbiamo premiato Salvatore Esposito, attore di fama internazionale nostro concittadino, come personaggio dell'anno. La scelta è ricaduta su di lui poiché è un esempio di riscatto per tutto il nostro territorio!". Tanti i cittadini che hanno accolto positivamente l'evento, commentando sui social con orgoglio i successi dell'interprete di Gomorra, loro concittadino.