Italy

Salvini al comizio: «Ho un po’ di febbre». Poi nega e parla di «test negativo al Covid» - Il video

Venerdì, nonostante la febbre, a Formello per il consueto bagno di folla condito dalla solita raffica di selfie. Il giorno dopo la febbre svanisce e resta il torcicollo. Ma scatta comunque il test che dice «niente Covid». Matteo Salvini diventa un caso: venerdì sera sale sul palco allestito a Formello per la manifestazione politico-culturale «Itaca 20.20» e, prima di rispondere alle domande del direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano, rivela di non essere al meglio: «Ci tengo ad essere qui anche se un po’ dolorante e un po’ febbricitante», dice il leader della Lega, mentre in platea sale il brusìo.

Le autorità sanitarie, del resto, sconsigliano di andare in giro con sintomi influenzali considerato che il Paese è ancora in emergenza sanitaria. Poco prima di parlare al microfono, venerdì sera, era stato lo stesso Salvini a spiegare che il medico gli aveva consigliato di restare a casa. Consiglio che, però, Salvini non ha ascoltato: meglio i farmaci che annullare gli impegni. «Oggi la giornata non è partita benissimo, sono stato due ore attaccato al cortisone e quando mi sono alzato il medico mi ha detto, lei adesso va a casa - le parole del leader leghista -. E io gli ho risposto sì, ma prima vado ad Anguillara Sabazia, poi a Formello e termino a Terracina (Anguillara e Terracina per i ballottaggi, ndr). E la sera torno a casa». Nel corso del suo intervento, poi, Salvini ha spiegato al pubblico che è sbagliato legare la febbre solo al Covid, visto che le cause possono essere altre. La mattina seguente, sabato, Salvini pubblica sui canali social una foto che lo ritrae con una flebo al braccio: «Flebo di cortisone, per sconfiggere mal di schiena, collo e spalla, e si riparte».

Poi il test «negativo» sul Covid, come chiarisce l’entourage del leader leghista. Ma tanto basta per scatenare le polemiche, soprattutto su Twitter dove arrivano commenti a stigmatizzare il comportamento di Salvini: «Ha la febbre…eppure anche se lo dichiara continua a presenziare ovunque. Fatti sto tampone e stai a casa», scrive un utente mentre altri puntualizzano sulla diversità di trattamento riservata al capo della Lega: «Nella mia scuola chi ha la febbre non entra. A Formello invece non ci sono problemi, a quanto pare».

Football news:

Hans-Dieter Flick: spero che Alaba firmi un contratto con il Bayern. Il nostro club è uno dei migliori al mondo
Diego Maradona: Messi ha dato a barca tutto, portato in cima. Non è stato trattato come meritava
Federico Chiesa: spero di lasciare il segno nella Juve. Il centrocampista Federico Chiesa ha condiviso le sue impressioni sul passaggio alla Juventus
Allenatore Benfica: non voglio che sembriamo L'attuale Barcellona, non ha nulla
Guardiola sul ritorno a barca: sono felice A Man City. Spero di rimanere qui
Fabinho non giocherà con il West Ham a causa di un infortunio
Ronald Kuman: Maradona era il migliore a suo tempo. Ora il miglior messi