Italy

Sanremo 2020, Ornella Vanoni contro Junior Cally: “Sono i giovani che devono bloccarlo”

Ornella Vanoni al festival di Sanremo (LaPresse)
in foto: Ornella Vanoni al festival di Sanremo (LaPresse)

Anche Ornella Vanoni è intervenuta nella polemica del Festival di Sanremo sulla presenza o meno di Junior Cally. Il rapper, nei giorni scorsi, è stato al centro delle polemiche a causa del testo di un suo vecchio brano, Strega, che inciterebbe al femminicidio e avrebbe un testo sessista. Junior Cally, che sarà in gara con una canzone che si intitola "No, grazie" che ha anche una deriva politica, ha respinto tutte le accuse, rifacendosi al diritto artistico di poter impersonare anche il male: "Raccontare la realtà attraverso la fiction è la grammatica del rap. E non solo del rap: la storia della musica ha tantissimi esempi di racconto del mondo attraverso immagini esplicite" ha detto il cantante tramite il suo management, aggiungendo "Due sono le cose: o si accetta l'arte del rap, e probabilmente l'arte in generale, che deve essere libera di esprimersi, e si ride delle polemiche. Oppure si faccia del Festival di Sanremo un' ipocrita vetrina del buonismo, lontana dalla realtà e succursale del Parlamento italiano.

Ornella Vanoni contro Junior Cally

Tra le varie personalità, politiche, musicali e via discorrendo, che sono intervenute, c'è anche Ornella Vanoni, che come spesso capita ha scelto di intervenire nella polemica direttamente tramite un Tweet. Nessuna agenzia o intervista a qualche giornale, ma un filo diretto coi suoi fan, a cui voluto esplicitare la sua idea sull'argomento. La cantante, infatti, ha scritto che "Sono i giovani sani di mente e ce ne sono tanti che devono bloccare la partecipazione di Junior Cally perche questa e’ la musica che li dovrebbe rappresentare, e’ terribile osceno". Un tweet che in qualche modo critica il rapper, ma che non esplicita se la cantante sia o meno d'accordo con l'esclusione dal Festival di Sanremo chiesta da alcuni parlamentari e anche dal Presidente della Rai Marcello Foa.