Italy

Sci, De Micheli: “Non ci sono le condizioni per la ripartenza”. Di Maio: “Dibattito surreale”

Dpcm Natale, conferme sulla chiusura degli impianti sciistici. De Micheli: “Non ci sono le condizioni per la riapertura”.

ROMA – Dpcm Natale, conferme sulla chiusura degli impianti sciistici. Nonostante il pressing delle Regioni, il premier Conte non sembra essere intenzionato a fare un passo indietro.

A ribadire la posizione dell’esecutivo è stata la ministra Paola De Micheli, riportata da Fanpage, a margine di una conferenza a Sondrio: “Non esistono le condizioni sanitarie. Ritengo che, prima di Natale, non si possano riaprire gli impianti di risalita. Le buone linee guida per poterlo fare ci sono, ma non si può farlo perché attorno allo sci ruotano altre attività potenzialmente pericolose per i contagi“.

Di Maio: “Dibattito surreale”

Intervenuto ai microfoni di Stasera Italia, Luigi Di Maio ha parlato di dibattito surreale quello sulla riapertura delle piste da sci. Il ministro degli Esteri ha confermato l’intenzione di non chiudere i confini, ma inserire la quarantena per “preservare chi è rimasto in Italia, i genitori e i nonni. Dobbiamo fare gli ultimi sacrifici e questo non significa non andare a sciare“.

Parole che confermano la linea del Governo in queste ultime settimane. Rigore e prudenza per non ripetere quanto fatto lo scorso Ferragosto.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Lo sci ‘chiude’, ora si attendono i ristori

Nessuna apertura per gli impianti sciistici. Nonostante il forte pressing delle Regioni, il Governo non sembra essere intenzionato a fare un passo indietro. Nelle prossime ore la maggioranza dovrebbe iniziare a prevedere i ristori per le categorie coinvolte.

Il premier Conte spera di poter far ripartire le attività con il successivo dpcm (quello di gennaio n.d.r.), ma molto dipenderà dall’andamento della curva. Non si esclude la possibilità di aspettare la fine di gennaio per riprendere l’attività invernale senza un ulteriore stop. Si tratta di ipotesi che saranno vagliate al termine delle festività natalizie.

Football news:

Sethien chiede a barca 4 milioni di euro di risarcimento. Le dimissioni di Valverde costano al club di 11 milioni
Due giocatori di Cornelia dopo la partita con il Barca hanno superato i test positivi per il coronavirus
Mbappe è arrivato al 1 ° posto nella lista dei marcatori della lega 1, segnando 13 gol in 17 partite. Egli ha Interrotto una serie di 4 partite senza gol
Holland ha segnato 27 gol nelle prime 28 partite della Bundesliga. È il secondo che è riuscito a farlo
Siviglia sta cercando di firmare Papa Gomez, Monchi sta negoziando. Atalanta vuole venderlo al club non Italiano
Holand ha segnato 14 gol in 13 partite della Bundesliga di questa stagione
Neymar tiene la 100a partita per il PSG. È nel Club dal 2017