Tragedia in cantiere, travolto e ucciso da una lastra di [...]

Coronavirus in Trentino, terzo giorno consecutivo senza [...]

Covid, in Veneto Rt a 0,95, Lanzarin: ''A un passo dalla [...]

Scuola d'infanzia a luglio, insegnanti e personale [...]

Ricercato internazionale per duplice omicidio va in [...]

FOTO. Un boato e poi le fiamme, esplode un'abitazione. [...]

Vaccini Covid, la svolta di Biden: "Sì alla sospensione [...]

Spese di rappresentanza, a Tre Ville più alte di Trento. [...]

Tremenda esplosione in un'abitazione, due donne in [...]

Coronavirus in Alto Adige, nessun morto e 46 positivi. Al [...]

Un uomo di 62 anni di Casier si trovava in quota assieme ad altre due persone all'altezza di un canale poco distante dal bivacco. All'improvviso ha notato un bastoncino e dei guanti abbandonati sul ciglio del sentiero e così è uscito a sua volta dal tracciato

CESIOMAGGIORE. E' precipitato da una parete di roccia per circa 15 metri e ora le sue condizioni sono gravi. Un brutto incidente si è verificato questo pomeriggio a circa 500 metri dal Bivacco Bosc dei Buoi sulle Alpi feltrine nella Valle di Sant'Agapito sopra Cesiomaggiore in provincia di Belluno.

Un uomo di 62 anni di Casier (provincia di Treviso) si trovava in quota assieme ad altre due persone all'altezza di un canale poco distante dal bivacco. All'improvviso ha notato un bastoncino e dei guanti abbandonati sul ciglio del sentiero e così è uscito a sua volta dal tracciato per andare a verificare che non ci fosse nessuno in difficoltà.

E' stato proprio in quel momento, però, che ha messo un piede in fallo ed è scivolato su una roccia bagnata per precipitare lungo una parete sbattendo violentemente al suolo. I compagni, compresa la gravità dell'accaduto, hanno immediatamente contattato i soccorsi ed è scattato l'allarme. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato portandosi sul posto in base alle coordinate della posizione ricevute.

Una volta individuato il luogo dell'incidente, con un verricello di 50 metri sono stati sbarcati il tecnico di elisoccorso e l'equipe medica, che hanno subito prestato le prime cure urgenti all'infortunato a seguito di un probabile politrauma. Imbarellato, l'escursionista è stato recuperato e trasportato all'ospedale di Treviso. 

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato

Contenuto sponsorizzato