I Carabinieri di Sestri Levante (foto di repertorio)

Padre e figlio rispettivamente di 58 e 27 anni, entrambi nativi di Palermo ma domiciliati a Sestri Levante, sono stati arrestati dai carabinieri di Sestri Levante.

Il tutto per una bicicletta rubata in mattinata ad un secondo figlio da un 24enne della Sardegna.

Oggi pomeriggio nel quartiere della Lavagnina a Sestri Levante, si era verificato un pestaggio di un imbianchino, con la persona che era, poi, stata sequestrata.

Alcuni residenti avevano però notato la scena ed avevano avvertito i Carabinieri con i vigili urbani che, tramite la visione delle telecamere cittadine, sono riusciti a rintracciare l’auto, i sequestratori e la vittima.

Si era trattato di una vera e propria missione punitiva dove i due avevano dapprima aggredito l’imbianchino mentre stava lavorando e dopo averlo picchiato lo hanno caricato a forza sulla loro auto raggiungendo Recco, dove si sono fatti ridare la bicicletta dal ricettatore. Il malcapitato è stato poi liberato a Lavagna.

Del caso se ne sono occupati i Carabinieri che, intervenuti sul posto, hanno bloccato padre e figlio nei pressi della loro abitazione a Sestri Levante.

Dopo un primo interrogatorio i due sono stati associati al carcere di Marassi.