Italy

Si scambiavano materiale pedo e di atroci crudeltà: denunciati 20 minorenni

Leggi anche

Covid-19 pullman di badanti

Cronaca

Sul pullman di badanti dall’Est 2 delle 20 persone a bordo sono al momento positive al Covid-19, l’allerta è massima.

voragine in strada a torino

Cronaca

Voragine in strada a Torino, l’allarme dagli automobilisti per fortuna tutti illesi.

nullatenente reddito covid verona

Cronaca

La 27enne di Verona si spacciava per falsa nullatenente percependo il reddito covid, ma da tempo aveva aperto la partita Iva per il commercio di auto.

adottano cane lockdown multati

Cronaca

Padre e figlia di Palermo lo scorso 5 maggio sono stati multati dalla polizia per aver adottato un cane durante il periodo di lockdown.

Pedopornografia e mutilazioni nella chat degli orrori di 20 minori: il più grande ha 17 anni.

pedopornagrafia chat degli orrori

Si scambiavano foto e video pedopornagrafici e di mutilazioni e decapidazioni trovate sul dark web. Sono questi i contenuti della chat degli orrori di cui facevano parte circa 20 minorenni tra i 13 e i 17 anni scoperta dalla polizia postale di Firenze dopo la segnalazione di una madre di Lucca che aveva trovato sul cellulare del figlio filmati hard con bambini.

In quel telefono sono stati trovati un numero esorbitante di file riguardanti suicidi, mutilazioni e decapitazioni di persone e animali e immagini pedopornografiche, anche sotto forma di stickers. Il giovane di Lucca si è rivelato essere l’organizzatore e promotore dell’attività criminosa insieme ad altri minori che scaricavano i contenuti e le diffondevano attraverso Whatsapp, Telegram e applicazioni di messaggistica istantanea e social network.

Pedopornagrafia, la chat degli orrori

Dopo oltre cinque mesi d’indagini i poliziotti hanno identificato i soggetti che a vario titolo detenevano o scambiavano immagini e video pedopornografici per i quali il procuratore capo presso il Tribunale per i Minorenni di Firenze ha ritenuto necessario interrompere da subito “l’attività delittuosa” dei minori che condividevano l’inconfessabile segreto di provar gusto in maniera più o meno consapevole nell’osservare quelle immagini di orribili violenze e con contenuti di alta crudeltà.

I minori sono stati denunciati per i reati di detenzione, divulgazioni, cessione di materiale pedopornografico e istigazione a delinquere aggravata.

Le indagini del Centro Nazionale Contrasto alla Pedopornografia Online, sono state eseguite nei confronti di minori nelle città diLucca, Pisa, Cesena, Ferrara, Reggio Emilia, Ancona, Napoli, Milano, Pavia, Varese, Lecce, Roma, Potenza e Vicenza.

Il più grande del gruppo ha compiuto da poco 17 anni, mentre il più giovane ne ha 13. A far parte delle chat dell’orrore vi erano anche 7 adolescenti, tutti 13enni. Sono stati sequestrati decine di telefonini e computer, dalla cui perquisizione informatica sono emersi elementi di riscontro inconfutabili. Sono in corso, da parte degli esperti della polizia, approfondite analisi di tutti i supporti sequestrati al fine di acquisire le prove informatiche e verificare il coinvolgimento di altri soggetti, nonché l’ambito di diffusione del fenomeno.

Football news:

Barcellona e Bayern 10 volte ha vinto la Champions League. Gli altri 6 partecipanti hanno 1/4 di finale di 0 coppe
Gennaro Gattuso: Napoli si è addormentato per mezz'ora e ha regalato a barca la vittoria. Abbiamo dominato e picchiato più spesso
Lewandowski ha finito il Chelsea: 2 gol e 2 assist. Le sue statistiche in questa stagione sono più dello spazio
Flick su barca: non concentrarsi su Messi. Vogliamo mostrare i nostri punti di forza
Levandowski ha segnato 7 (3+4) punti in due partite con il Chelsea e ha preso parte a tutti i gol del Bayern
Messi segna in Champions League da 16 anni. Più solo Raul – 17
Luis Suarez: la cosa principale è che Barcellona va oltre. Il bayern è uno dei candidati per vincere la Champions League, così come le altre squadre