Italy

"Siete i mie angeli custodi": il post di ringraziamento della giornalista barese

Leggi anche

covid ippolito aumento casi scuola

Cronaca

L’infettivologo al momento esclude la scuola come causa dell’aumento dei casi covid, e invita anziani e giovani ad un “patto generazionale”

ladro-morto-furto

Cronaca

Un ladro di 54 anni è stato ucciso a colpi di pistola da un carabiniere durante un tentativo di furto in un palazzo del quartiere Eur, a Roma.

insegnante mascherina ospedale palermo

Cronaca

L’insegnante di 47 anni si era rifiutata di indossare la mascherina nel reparto di gastroenterologia dell’ospedale Civico di Palermo.

Incendio ad Aviano, fiamme in ditta per il trattamento dei rifiuti

Cronaca

Un vasto incendio si è sviluppato nella serata di sabato all’interno di un’azienda di trattamento rifiuti ad Aviano, in provincia di Pordenone.

Le condizioni di Daniela Mele, giornalista 36enne ricoverata per covid a Bari sono migliorate, come dimostra il post di ringraziamento sui social.

36enne ricoverata bari
36enne ricoverata bari

Migliorano le condizioni di salute di Daniela Mele, la giornalista 36enne ricoverata al Policlinico di Bari a causa del covid. Dopo giorni attaccata al respiratore, la donna è tornata a respirare autonomamente. In un post su Facebook, la giornalista ringrazia medici e infermieri che la controllano giorno e notte.

Bari, migliora la 36enne ricoverata

Ottime notizie dal Policlinico di Bari: Daniela Mele, la giornalista 36enne ricoverata per covid presenta notevoli miglioramenti nelle condizioni di salute. La donna è tornata a respirare autonimamnete, dopo giorni in cui è stat necessario l’utilizzo del ventilatore polmonare.

In un post su sul suo profilo Facebook, la giornalista, fotografa e madre di due bimbe ha voluto ringraziare tutti i medici e infermiere che l’hanno seguita e continuano a monitorarla senza sosta.

Il post

Dopo tanta nebbia a una a una si svelano le stelle“, così recita il primo post della donna, citando”Sereno” di Giuseppe Ungaretti. In un secondo post la giornalista pubblica foto assieme alle infermiere, ringraziandole di aver vegliato su di lei come angeli custodi.

Voi siete gli angeli che ci sostengono in un momento terribile, senza bisogno di parole, basta uno sguardo. Anche perché gli occhi che ridono sono l’unica cosa che riusciamo a percepire insieme alla voce ovattata dalla mascherina e dalla visiera”.

Nonostante le innumerevoli paia di camici, guanti e mascherine protettive, la giornalista ha sentito comunque l’affetto e la premura mostrate dai medici e infermieri: “Perché non ci sarebbe umanità in questi reparti senza la vostra pacca sulla spalla e il vostro supporto morale. Perché quando con duemila guanti non trovate la vena, vi scusate come se fosse colpa vostra. Perché siete davvero speciali e avrete per sempre un posto privilegiato nel mio cuore”, conclude il post Daniela.

Football news:

Hans-Dieter Flick: spero che Alaba firmi un contratto con il Bayern. Il nostro club è uno dei migliori al mondo
Diego Maradona: Messi ha dato a barca tutto, portato in cima. Non è stato trattato come meritava
Federico Chiesa: spero di lasciare il segno nella Juve. Il centrocampista Federico Chiesa ha condiviso le sue impressioni sul passaggio alla Juventus
Allenatore Benfica: non voglio che sembriamo L'attuale Barcellona, non ha nulla
Guardiola sul ritorno a barca: sono felice A Man City. Spero di rimanere qui
Fabinho non giocherà con il West Ham a causa di un infortunio
Ronald Kuman: Maradona era il migliore a suo tempo. Ora il miglior messi