Italy

Sistemaitalia.it, piattaforma per sviluppare il business all’estero

oltre l’emergenza

di Redazione Economia

Da un’idea di Uberto Canaccini, imprenditore e Ceo di Ceg Elettronica, riconosciuto da Forbes tra i 100 manager italiani di successo, nasce Sistemitalia.it, una nuova piattaforma gratuita guidata da un pool di imprenditori con l’obiettivo di unire le aziende italiane, fare sistema e sfruttare le opportunità di business all’estero. Obiettivo di Sistema Italia, che è già a quota 1 miliardo, è raggiungere 3 miliardi di euro di fatturati aggregati. Sistema Italia è costituita da un gruppo di imprenditori attivi da molto tempo all’estero nei settori delle infrastrutture, dei trasporti ferroviari, della moda, dell’Oil & Gas e delle energie rinnovabili.

L’obiettivo è centralizzare sotto un’unica regia know how e competenze complementari, per rispondere concretamente alle opportunità di business internazionali, mettendo a disposizione contatti, relazioni e conoscenza dei mercati mondiali e agevolando sinergie comuni. Registrandosi, aziende e privati potranno accedere a un’area riservata con analisi e approfondimenti su decreti e procedure da attivare, elaborati in modo comprensibile da un pool di commercialisti e avvocati per aiutare le imprese a essere in regola con gli obblighi di legge alla ripresa delle attività produttive (protocollo anti-contagio, informative rivolte a terzi e fornitori, normative aggiornate sulla privacy). «Sistema Italia nasce con l’intento di risollevare l’economia delle nostre realtà e contribuire a riportare la nostra nazione ai livelli di grande potenza industriale. Promuovere le imprese italiane all’estero è il primo passo per innescare un circolo virtuoso in grado di fare la differenza e reagire attivamente in un momento di crisi»

Disponibile sul sito la documentazione per mettersi in regola con gli obblighi di legge alla ripresa delle attività produttive, la piattaforma supporta le imprese eccellenti italiane piccole e medie a fare sistema per accedere insieme alle grandi opportunità di business internazionali. «Vogliamo promuovere un Sistema Italia costituito da molte piccole e medie aziende di elevata qualità per dare loro un supporto reale offrendo, a qualunque settore appartengano, concrete opportunità di business. Sistema Italia nasce con l’intento di risollevare l’economia delle nostre realtà e contribuire a riportare la nostra nazione ai livelli di grande potenza industriale. Promuovere le imprese italiane all’estero è il primo passo per innescare un circolo virtuoso in grado di fare la differenza e reagire attivamente in un momento di crisi», commenta Uberto Canaccini.

L’emergenza sanitaria globale ha investito tutte le realtà portandole a misurarsi di fronte a nuove sfide e ripensare ai modelli di business. Stando ai dati di un sondaggio di Confesercenti con SWG, il 32% delle piccole e medie imprese nel commercio e nel turismo ritiene che il lockdown potrebbe esporle a rischio chiusura; un ulteriore 35% degli imprenditori teme il fallimento se l’emergenza dovesse protrarsi ancora. Si stima che l’economia in seguito al lockdown costerà alle imprese nel 2020 oltre 30 miliardi di euro fatturato. Questo scenario, che genera incertezza nel futuro, ha spinto Canaccini a immaginare e creare una piattaforma a servizio di privati e PMI in cui mettere a disposizione conoscenze, relazioni, esperienze per facilitare una rapida ripresa e affrontare in maniera coesa i mercati nazionali e internazionali. Nel corso degli ultimi vent’anni, CEG Elettronica Industriale è diventata un punto di riferimento in ambito industriale nel mercato globale con l’80% del fatturato realizzato all’estero e una forte internazionalizzazione verso mercati come Kazakistan, Sud Corea, Russia, Emirati Arabi e Arabia Saudita.

L’unione fa la forza Sistema Italia è costituita da un gruppo di imprenditori operativi da molto tempo all’estero nei settori delle infrastrutture, dei trasporti ferroviari, della moda, dell’Oil & Gas e delle energie rinnovabili. L’obiettivo è centralizzare sotto un’unica regia know how e competenze complementari, per rispondere concretamente alle opportunità di business internazionali, mettendo a disposizione contatti, relazioni e conoscenza dei mercati mondiali e agevolando sinergie comuni. Il servizio è completamente gratuito. Dal panorama dei mercati esteri, grandi General Contractor, EPC Contractor, buyer e aziende nell’ambito del Food and Beverage vedranno in Sistema Italia un punto di forza per investire nel Belpaese e trovare collaborazioni vantaggiose, una cordata di imprese capaci di generare valore. “Sistema Italia vuole rappresentare un’opportunità concreta per le PMI per accedere alle grandi commesse internazionali grazie agli strumenti necessari per competere su scala globale - sottolinea Canaccini - è un appello a tutti gli imprenditori ad alzarsi in piedi, unire le forze e guardare al futuro mettendo a fattor comune competenze e conoscenze e facendo fruttare nuove forme di lavoro e collaborazione fra imprenditori, protagonisti della rinascita”. Parole chiave: concretezza e immediatezza Sul sito sono disponibili due sezioni: la prima dedicata alle imprese e la seconda rivolta ai privati.

Le aziende, registrandosi, potranno accedere a un’area riservata con analisi e approfondimenti su decreti e procedure da attivare, elaborati in modo comprensibile da un pool di commercialisti e avvocati per aiutare le imprese a essere in regola con gli obblighi di legge alla ripresa delle attività produttive (protocollo anti-contagio, informative rivolte a terzi e fornitori, normative aggiornate sulla privacy). Sarà disponibile una documentazione specifica, facilmente personalizzabile caso per caso, aggiornata di volta in volta rispetto alle nuove disposizioni del sistema legislativo. Il superamento di una successiva fase di screening permetterà poi alle imprese di accedere al supporto strategico commerciale per creare le sinergie necessarie ad accreditarsi e aggiudicarsi gare e commesse globali nei vari mercati esteri. Anche i privati potranno utilizzare i servizi del portale e, registrandosi, avranno accesso alla documentazione specifica inerente alle normative e ai protocolli più recenti in tema di emergenza epidemiologica da Covid-19.

Football news:

L'Inter vuole firmare Giroux a gennaio
Agente Isco: vuole provare a giocare in un altro campionato
Roberto De Zerbi è la nuova stella della serie A. Il suo Sassuolo è la migliore squadra di controllo in Italia, ma manca di improvvisazione
Wayne Rooney: Chelsea e Mourinho volevano firmarmi, c'erano anche Real Madrid e Barcellona
Eriksen può passare al Real Madrid, Isco-Inter nell'ambito dello scambio (Sky)
Beckham è tornato sulla copertina di FIFA 23 anni dopo. Per questo riceverà più di quanto pagato nel PSG reale
Barcellona ha trasferito 5 milioni di euro di bonus Borussia per il trasferimento Dembele. I catalani hanno già pagato più di 130 milioni