Italy

Skriniar ancora positivo al Covid dopo 23 giorni: salta anche il Parma

Per Milan Skriniar il contagio di coronavirus continua: dopo 23 giorni dal primo tampone positivo il difensore centrale nerazzurro è ancora affetto dal Covid stando agli ultimi test effettuati in giornata. Nessuna possibilità di riaverlo contro il Parma, prossimo impegno di campionato, con Conte che deve rivedere ancora una volta le proprie scelte difensive. Skriniar era risultato positivo durante il ritiro della nazionale slovacca per le partite valide per la Nations League. Dopo un periodo iniziale di degenza trascorso in patria, il periodo di malattia è però continuato anche una volta rientrato a Milano.

Una situazione abbastanza anomala per il difensore slovacco ma non isolata. Se è vero che altri giocatori hanno trascorso una quarantena ‘regolare' osservando i canonici 14 giorni e risultando poi negativi – basti pensare a Zlatan Ibrahimovic, per restare a Milano – ci sono anche altri casi oltre a Skriniar. Nel Napoli Zielinski ed Elmas sono appena stati reinseriti nel gruppo di Gattuso ma con una lungodegenza ben oltre la quarantena. Lo stesso Cristiano Ronaldo, risultato positivo lo scorso 13 ottobre – sempre nel ritiro della propria nazionale – oggi 29 ottobre l'ultimo tampone ha confermato ancora il contagio.

Milan Skriniar dal canto suo non è più sceso in campo dall'ultima partita disputata in campionato lo scorso 4 ottobre quando è sceso in campo contro la Lazio nel pareggio dell'Olimpico (1-1). Per lui, al momento solamente due presenze in totale, con il debutto in campionato trascorso in panchina e le ultime due gare impossibili per il coronavirus. Che lo ha costretto anche a saltare gli appuntamenti europei e il prossimo match di campionato in calendario contro il Parma, il 31 ottobre alle 18.00. E potrebbe anche non esserci per il terzo match di Champions League, la delicata sfida contro il Real Madrid.

Football news:

Dini su Cavani: non voleva offendere, ma la sospensione per tre partite e la formazione sarà sufficiente
Raul Jimenez si e ' fratturato il cranio. L'attaccante di Wolverhampton ha operato
Yuri Rozanov è diventato un commentatore, superando il limite di età. Prima di questo, ha vinto il concorso del primo canale, ma invece di un viaggio a Euro 1996 ha ricevuto la TV
Van de Beck su foto infortunato alla caviglia: Benvenuti in APPLE 🤪 💪
Mourinho di nuovo qualitativamente chiuso in una partita TOP. Sissoko è un elemento chiave dell'affidabilità del Tottenham
I Cavani possono essere squalificati per 3 partite per la parola Negrito su Instagram
Roy Keen: i giocatori del Tottenham non sono abbastanza bravi da prendere il titolo